Galleria Pio Fedi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 43°45′54.23″N 11°14′39.71″E / 43.765064°N 11.244364°E43.765064; 11.244364

Galleria Pio Fedi

La Galleria Pio Fedi è un edificio di Firenze, situato in via de' Serragli 99, angolo via Santa Maria, nel quartiere Oltrarno. È la sede attuale della Scuola di Formazione del Mestiere dell'Attore "L'Oltrarno", diretta da Pierfrancesco Favino. Fa parte del progetto formativo del Teatro Nazionale della Toscana

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta della ex-chiesa dello scomparso monastero di Santa Chiara, dove lo scultore Pio Fedi tenne il suo studio dal 1842, dopo che l'edificio era stato usato per un certo tempo come oratorio. Il monastero era di origine trecentesca (fondato nel 1356) e fu sostenuto dalla famiglia degli Albizi. Subì varie ristrutturazioni, nel 1457, nel 1452 e nel 1493, ed era dotato di orti e giardini, che confinavano con quelli dell'attiguo convento di Annalena.

Il monastero venne soppresso nel 1808 ed adibito a vari usi, tra cui la sede dell'Arena Goldoni (1818), futuro Teatro Goldoni. L'abside della chiesa, del tardo XV secolo, si trova oggi nel Victoria and Albert Museum di Londra[1].

La Galleria è oggi usata saltuariamente come sede di esibizioni temporanee. I due leoni in pietra sui pilastri a fianco dell'ingresso vennero sistemati dallo scultore Pio Fedi..

Opere già in Santa Chiara[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Eve Borsook, The companion guide to Florence, Editore Collins, 1979

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Cesati, La grande guida delle strade di Firenze, Newton Compton Editori, Roma 2003.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Firenze Portale Firenze: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Firenze