Galeazzo Gualdo Priorato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ritratto di Galeazzo Gualdo Priorato all'età di 33 anni

Galeazzo Gualdo Priorato (Vicenza, 23 luglio 1606Vicenza, 1678) è stato un militare, storico e scrittore italiano del XVII secolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Galeazzo Gualdo Priorato: Il guerriero prudente, Venezia 1640
Maurizio di Nassau

Galeazzo Gualdo Priorato nacque a Vicenza il 23 luglio del 1606. Il padre lo mandò a militare da soldato di ventura nelle Fiandre; poi partecipò in Francia alla guerra contro gli ugonotti, e in Italia a quella di Mantova. Fu in Germania a lungo presso il Wallenstein. Nei quattordici anni così trascorsi fuori della patria raccolse un tesoro di esperienze politiche e militari, di cui si giovò nel dettare le sue molte storie. Egli dichiara di averle scritte da soldato e non da letterato, e di non averle abbellite con l'inventare eloquenti e ornate orazioni dei capitani, perché gli pareva che la maschera con che si traveste la favola, non convenisse alla serietà della storia.

Scrisse: Istorie delle guerre di Ferdinando II e Ferdinando III imperatori e del re Filippo IV di Spagna contro Gustavo Adolfo re di Svezia e Luigi XIII, re di Francia (Bologna 1641 e, ampliata, Venezia 1651); Vita del Vallenstein (Lione 1641); Istoria della Sacra Maestà di Caterina Alessandra regina di Svezia (Roma 1656); Scena d'uomini illustri d'Italia (Venezia 1659); Istoria di Leopoldo Cesare (Vienna 1670); Teatro del Belgio (Vienna 1673). Dall'opera Il guerriero prudente trasse alcuni dei suoi aforismi il Montecuccoli.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Le glorie degli Incogniti, overo Gli huomini illustri dell'Accademia…, Venetia 1647, pp. 173-175;
  • Samuele Romanin, Storia documentata di Venezia, VII, Venezia 1858, pp. 325-328;
  • Bernardo Morsolin, Il Guerriero di Galeazzo Gualdo Priorato e gli Aforismi dell'arte bellica di Raimondo Montecuccoli, in Atti del R. Istituto Veneto, s. 5ª, VIII (1882);
  • Benedetto Croce, Storia dell'età barocca in Italia. Pensiero, poesia e letteratura, vita morale, Bari 1929, pp. 100-103, 105, 107, 110 s., 116, 118, 140, 144, 230;
  • Angelo Tamborra, Guerra al Turco e rivolta nobiliare in Ungheria nella seconda metà del Seicento: Galeazzo Gualdo Priorato, in Venezia e l'Ungheria nel contesto del barocco europeo, a cura di V. Branca, Firenze 1979, pp. 421-429;
  • Claudio Donati, L'idea di nobiltà in Italia. Secoli XIV-XVIII, Bari 1988, pp. 279, 288;
  • Gino Benzoni, Cronisti e storici del Seicento e del Settecento, in Storia di Vicenza, L'età della Repubblica Veneta (1404-1797), a cura di F. Barbieri, P. Preto, III, 1, Vicenza 1989, pp. 407-410;
  • Michele Angelo Zorzi, Vita del Signor Gualdo Galeazzo Priorato, nella Raccolta d'opuscoli di Angelo Calogerà, I, pp. 283-320.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN27156052 · ISNI (EN0000 0001 1023 1353 · LCCN (ENn84233131 · GND (DE119396645 · BNF (FRcb12425265w (data) · BNE (ESXX826153 (data) · NLA (EN49860111 · BAV (EN495/14679 · CERL cnp00405853 · WorldCat Identities (ENlccn-n84233131