Gaio Marcio Figulo (console 64 a.C.)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gaio Marcio Figulo
Nome originaleCaius Marcius Figulus
GensMarcia
Consolato64 a.C.

Gaio Marcio Figulo[1] (in latino: Caius Marcius Figulus; ... – ...) è stato un politico romano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu eletto console nel 64 a.C. con Lucio Giulio Cesare. Durante un dibattito in Senato in cui si discuteva sulle pene da dare ai cospiratori di Catilina, si dichiarò favorevole alla loro condanna a morte ed, in generale, fu favorevole alle proposte di Cicerone [2][3].

Note[modifica | modifica wikitesto]