Gaio Atilio Regolo (console 257 a.C.)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gaio Atilio Regolo
Nome originale Gaius Atilius Regulus Serranus
Gens Atilia
Consolato 257 a.C.
250 a.C.

Gaio Atilio Regolo[1] (latino: Gaius Atilius Regulus Serranus; ... – ...) è stato un politico romano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Proveniente da una delle maggiori famiglie di Roma antica, fu eletto console per ben due volte, nel 257 a.C. e nel 250 a.C., durante la prima guerra punica. Guidò la flotta romana durante la battaglia di Tindari.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Fasti consulares Successore Consul et lictores.png
Aulo Atilio Calatino
e
Gaio Sulpicio Patercolo
(257 a.C.)
con Gneo Cornelio Blasione
Lucio Manlio Vulsone Longo
e
Quinto Cedicio
I
Lucio Cecilio Metello
e
Gaio Furio Pacilo
(250 a.C.)
con Lucio Manlio Vulsone Longo
Publio Claudio Pulcro
e
Lucio Giunio Pullo
II