Gaio Atilio Regolo (console 257 a.C.)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gaio Atilio Regolo
Roman SPQR banner.svg Console della Repubblica romana
Nome originale Gaius Atilius Regulus Serranus
Gens Atilia
Consolato 257 a.C.
250 a.C.

Gaio Atilio Regolo[1] (latino: Gaius Atilius Regulus Serranus; ... – ...) è stato un politico romano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Proveniente da una delle maggiori famiglie di Roma antica, fu eletto console per ben due volte, nel 257 a.C. e nel 250 a.C., durante la prima guerra punica. Guidò la flotta romana durante la battaglia di Tindari.

Note[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Fasti consulares Successore Consul et lictores.png
Aulo Atilio Calatino
e
Gaio Sulpicio Patercolo
(257 a.C.)
con Gneo Cornelio Blasione
Lucio Manlio Vulsone Longo
e
Quinto Cedicio
I
Lucio Cecilio Metello
e
Gaio Furio Pacilo
(250 a.C.)
con Lucio Manlio Vulsone Longo
Publio Claudio Pulcro
e
Lucio Giunio Pullo
II