Gactornis enarratus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Succiacapre dal collare
Collared nightjar (Gactornis enarratus) with two chicks, Andasibe National Park, Madagascar.jpg
Femmina di Gactornis enarratus con due pulcini
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Caprimulgiformes
Famiglia Caprimulgidae
Genere Gactornis
Han, Robbins & Braun, 2010
Specie G. enarratus
Nomenclatura binomiale
Gactornis enarratus
(G.R.Gray, 1871)
Sinonimi

Caprimulgus enarratus

Il succiacapre dal collare (Gactornis enarratus (G.R.Gray, 1871)) è un uccello della famiglia Caprimulgidae, endemico del Madagascar. È l'unica specie del genere Gactornis.[2][3]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Raggiunge una lunghezza di circa 24 cm e un peso di circa 55 gr[4]. Entrambi i sessi hanno un piumaggio di colore grigio brunastro con chiazze nerastre sul dorso, parti inferiori più chiare e una fascia di colore rossastro attorno al collo.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Ha abitudini crepuscolari e notturne.[5]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

È una specie insettivora.Si nutre prevalentemente di coleotteri (scarabei, maggiolini, tenebrionidi).[4][5]

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione riproduttiva va da settembre a dicembre. Le uova vengono deposte sul terreno, direttamente sulla lettiera della foresta o talora all'interno di piante epifite, in genere a non più 2 metri dal suolo. Durante la cova sia il maschio che la femmina restano vicini alle uova. In caso di pericolo, il maschio esegue una parata di difesa, aprendo la bocca ed emettendo dei fischi. Se la minaccia persiste, può mettersi a svolazzare fingendosi ferito, per attirare verso di sé l'eventuale aggressore.[4][5]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie è diffusa nelle foreste tropicali della parte orientale e settentrionale del Madagascar.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2012, Gactornis enarratus, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020. URL consultato il 21 giugno 2016.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Caprimulgidae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 21 giugno 2016.
  3. ^ (EN) Han K.-L., Robbins M.B., Braun M.J., A multi-gene estimate of phylogeny in the nightjars and nighthawks (Caprimulgidae), in Mol. Phylogenet. Evol., vol. 55, 2010, pp. 443-453.
  4. ^ a b c (EN) Cleere N., Collared Nightjar (Gactornis enarratus), in del Hoyo, J., Elliott, A., Sargatal, J., Christie, D.A. & de Juana, E. (eds.). Handbook of the Birds of the World Alive, Barcelona, Lynx Edicions, 2016.
  5. ^ a b c (FR) Engoulevent à nuque rousse - Gactornis enarratus, su oiseaux.net. URL consultato il 21 giugno 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Uccelli