Gabriele Ratti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gabriele Ratti
Ternana Calcio 1978-1979.jpg
Ratti (accosciato, secondo da destra) nella Ternana della stagione 1978-1979
Nazionalità Italia Italia
Altezza 177 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Atalanta
Carriera
Giovanili
Lecco
Squadre di club1
1973-1977Lecco81 (0)
1977-1980Ternana80 (2)
1980-1981Como2 (0)
1981-1982Pistoiese22 (0)
1982-1983Bari23 (0)
1983-1984Ternana30 (1)
1984-1985Pisa10 (0)
1985-1992Ternana180 (2)
Carriera da allenatore
1995-2002TernanaPrimavera
2002-2012LeccoVice
2012-2013Lecco
2013-2015Lecco
2015-2018Seregno
2018-AtalantaPrimavera
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gabriele Ratti (Lecco, 3 marzo 1955) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo terzino, attualmente alla guida della primavera dell'Atalanta.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Ha disputato 2 incontri nel campionato di Serie A 1980-1981 con la maglia del Como, esordendo in massima serie il 28 dicembre 1980 in occasione del successo interno sul Cagliari.

Il suo nome è legato essenzialmente alla Ternana, con cui ha disputato undici campionati (tre di Serie B, cinque di Serie C1 e tre di Serie C2, risultando, con 312 incontri disputati, il giocatore rossoverde più presente in campionato e ha indossato la fascia da capitano dal 1985 al 1992.[1].

In carriera ha totalizzato complessivamente 2 presenze in Serie A e 130 presenze in Serie B.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver allenato per sette anni la formazione Primavera della Ternana, nel 2002 passa al Lecco, allenandolo fino al 2006.

Nella stagione 2012-2013 è stato allenatore in seconda del Lecco[2], con cui ha chiuso al quinto posto in classifica il campionato di Serie D, perdendo la finale playoff contro l'Olginatese.

Dal 28 luglio 2013 lavora come direttore tecnico al Lecco[3]. Il 21 novembre, a seguito delle dimissioni di Giuseppe Butti, riassume la guida tecnica della prima squadra del Lecco[4].

Dal 30 giugno 2015 è allenatore del Seregno.

Il 16 luglio 2018 firma un contratto biennale per la primavera dell'Atalanta.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Serie Presenze Reti
1973-1974 Lecco C 1 0
1974-1975 Lecco C 19 0
1975-1976 Lecco C 31 0
1976-1977 Lecco C 30 0
1977-1978 Ternana B 30 0
1978-1979 Ternana B 28 0
1979-1980 Ternana B 22 2
1980-1981 Como A 2 0
1981-1982 Pistoiese B 22 0
1982-1983 Bari B 23 0
1983-1984 Ternana C1 30 1
1984-1985 Pisa B 10 0
1985-1986 Ternana C1 34 0
1986-1987 Ternana C2 33 1
1987-1988 Ternana C2 27 0
1988-1989 Ternana C2 29 0
1989-1990 Ternana C1 22 0
1990-1991 Ternana C1 23 0
1991-1992 Ternana C1 10 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Lecco: 1976-1977

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Lecco: 1977

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

Lecco: 2002-2003

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]