Gabredarre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gabredarre
città
Qabri Dahar
Localizzazione
Stato Etiopia Etiopia
Regione Somali
Zona Gorrahei
Territorio
Coordinate 6°44′N 44°16′E / 6.733333°N 44.266667°E6.733333; 44.266667 (Gabredarre)Coordinate: 6°44′N 44°16′E / 6.733333°N 44.266667°E6.733333; 44.266667 (Gabredarre)
Altitudine 493 m s.l.m.
Abitanti 36 191 (2005)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Etiopia
Gabredarre
Gabredarre

Gabredarre[1][2][3] (in amarico: ቀብሪ ደሃር, Ḳäbəri Däharə; in lingua somala Qabridahare) è una città dell'Etiopia orientale nella regione geografica dell'Ogaden, situata nella Zona di Korahe nella Regione di Somali.

La città è servita da un piccolo aeroporto (ICAO code HAKD, IATA: ABK).

Nel 1931 vi ci scoppiò una piccola epidemia di malaria a causa della vicinanza (500 m circa) di un accampamento militare al fiume Fafan.[4] La città possiede un ospedale, inaugurato nel 1958 dall'Imperatore Hailé Selassié, durante una sua visita nelle terre dell'Ogaden. Nel 1966 fu costruita una strada che collega la città di Gabredarre alla nuova città di Gode.[4]

Durante la Guerra dell'Ogaden la città fu catturata dall'Esercito Somalo[5] ma, in seguito, ricatturata dalla Terza Brigata Etiope di Paracommando l'8 marzo 1978.[6] Nel 1997 la città contava 24.263 abitanti.[7] Gabredarre è il più grande insediamento nell'omonima woreda di Gabredarre.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cfr. il toponimo Gabredarre sulla cartina dell'Etiopia a p. 621 in Nuova Enciclopedia Universale Rizzoli-Larousse, vol. VII, Milano, RCS, 1994.
  2. ^ Elio Migliorini, Africa, in Enciclopedia Italiana, III Appendice, Treccani, 1961.
  3. ^ Etiopia: Inaugurato nuovo aeroporto di Gabredarre, in Nigrizia, 9 giugno 2016.
  4. ^ a b "Local History in Ethiopia" The Nordic Africa Institute website (accessed 21 November 2007)
  5. ^ Gebru Tareke, "The Ethiopia-Somalia War of 1977 Revisited", International Journal of African Historical Studies, 2000 (33, #3), pp. 635ff at p. 644. (accessed 13 May 2009)
  6. ^ Gebru Tareke, "The Ethiopia-Somalia War", p. 660.
  7. ^ 1994 Population and Housing Census of Ethiopia: Results for Somali Region, Vol. 1 Tables 2.4, 2.14 (accessed 10 January 2009). The results of the 1994 census in the Somali Region were not satisfactory, so the census was repeated in 1997.
Africa Portale Africa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa