Gabinetto del Regno Unito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il gabinetto, nella terminologia politica del Regno Unito, è un'istituzione formale composta dai ministri più anziani del governo scelti dal sovrano. La maggioranza dei membri del gabinetto sono a loro volta a capo di dipartimenti di governo ed hanno quindi il titolo di "segretari di Stato". Nella tradizione costituzionale del sistema di governo del Regno Unito, il gabinetto rappresenta l'organo decisionale del potere esecutivo.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

In origine il gabinetto rappresentava un sottocomitato del consiglio privato, il ristretto gruppo di consiglieri del sovrano. Il termine deriva dal nome di una stanza privata, relativamente piccola e utilizzata come studio. Frasi come "consigli di gabinetto" risalgono nella tradizione inglese fino all'inizio del Seicento, ma erano disapprovati dal filosofo Bacone negli Essayes.

La modernizzazione del ruolo del gabinetto si deve al primo ministro David Lloyd George, che, durante il suo mandato (1916-1922) (quasi del tutto coincidente con la prima guerra mondiale), considerò necessario avere dei processi decisionali più rapidi e coordinati, istituendo quindi organi formali (come l'ufficio di gabinetto ed il segretariato), strutture e regolamenti volti ad una maggiore chiarezza tra i membri ed i dipartimenti.

Le successive crisi internazionali (la grande depressione, la guerra civile spagnola, la nascita dei governi totalitari fino alla seconda guerra mondiale) confermarono la validità del nuovo assetto e del progressivo passaggio del primo ministro da una posizione di primus inter pares ad un ruolo con maggiori poteri e rappresentatività.

Composizione attuale[modifica | modifica wikitesto]

Gabinetto del Regno Unito
Portafoglio Ministro
Primo ministro
Primo Lord del Tesoro
Ministro dell'amministrazione pubblica
The Rt Hon Theresa May MP
Cancelliere dello Scacchiere

Secondo Lord del Tesoro

Vice primo ministro

The Rt Hon. Philip Hammond MP
Segretario di Stato per gli Affari Esteri e del Commonwealth Boris Johnson MP
Segretario di Stato per gli Affari Interni The Rt Hon Amber Rudd MP
Segretario di Stato per l'uscita dall'Unione Europea The Rt Hon David Davis MP
Segretario di Stato per la Difesa The Rt Hon. Michael Fallon MP
Segretario di Stato per il Commercio Internazionale The Rt Hon. Liam Fox MP
Segretario di Stato per il Commercio, l'Innovazione e la Ricerca
Presidente del Consiglio del Commercio
da annunciare
Segretario di Stato per il Lavoro e le Pensioni Damian Green
Lord cancelliere
Segretario di Stato per la Giustizia
Liz Truss
Segretario di Stato per l'Educazione
Ministra delle Donne e delle Pari Opportunità
da annunciare
Segretario di stato per le comunità e il governo locale da annunciare
Segretario di Stato per la Salute Jeremy Hunt
Segretario di Stato per l'Ambiente, il Cibo e gli Affari Rurali Andrea Leadsom
Segretario di Stato per lo Sviluppo Internazionale Priti Patel
Segretario di Stato per la Scozia David Mundell
Segretario di Stato per l'Energia e il Cambiamento Climatico da annunciare
Segretario di Stato per i Trasporti Chris Grayling
Segretario di Stato per la Cultura, i Media e lo Sport Karen Bradley
Segretario di Stato per l'Irlanda del Nord James Brokenshire
Segretario di Stato per il Galles Alan Cairns
Leader della Camera dei Comuni
Lord Presidente del Consiglio
David Lidington
Leader della Camera dei Lords
Lord del Sigillo Privato
da annunciare
Cancelliere del Ducato di Lancaster Patrick McLoughlin
Inoltre partecipano alle riunioni di gabinetto
Primo Segretario al Tesoro The Rt Hon. Greg Hands MP
Segretario Parlamentare al Tesoro
Capogruppo del governo alla Camera dei Comuni[1]
The Rt Hon. Mark Harper MP
Ministro per l'Ufficio di Gabinetto
Ragioniere Generale
The Rt Hon. Matthew Hancock MP
Procuratore generale The Rt Hon. Jeremy Wright QC MP
Ministro di stato per l'Occupazione The Rt Hon. Priti Patel MP
Ministro di Stato per gli Affari Esteri e del Commonwealth The Rt Hon. Baronessa Anelay di St John's DBE PC
Ministro senza Portafoglio The Rt Hon. Robert Halfon MP
Ministro di Stato per le Piccole Imprese e l'Industria The Rt Hon. Anna Soubry MP

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il modello britannico di Antonio Massimo Calderazzi, edito a Bari nel 1973 per i tipi di Dedalo Libri, pag. 48; Storia d'Italia: il parlamento di Romano Ruggiero e Corrado Vivanti, edito a Torino per i tipi di G. Einaudi nel 1978, pag. 674; Diritto comunitario e degli scambi internazionali di AA. VV., edito da SEDIT nel 1982, Volume 21 pagg. 225-226

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]