Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Gabès

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gabès
municipalità
قابس
Gabès – Stemma
Gabès – Veduta
Localizzazione
StatoTunisia Tunisia
GovernatoratoGabès
DelegazioneGabès Médina
Gabès Ovest
Gabès Sud
Amministrazione
SindacoMongi Haouioui
Territorio
Coordinate33°53′24″N 10°06′36″E / 33.89°N 10.11°E33.89; 10.11 (Gabès)Coordinate: 33°53′24″N 10°06′36″E / 33.89°N 10.11°E33.89; 10.11 (Gabès)
Altitudinem s.l.m.
Abitanti116 323 (2004)
Altre informazioni
Cod. postale6000
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantigabésien
Cartografia
Mappa di localizzazione: Tunisia
Gabès
Gabès
Sito istituzionale

Gabès (in arabo: قابس‎) è una città della Tunisia, capoluogo del governatorato omonimo.

Gabès è un città che si trova nel sud-est della Tunisia e ha 130 984 abitanti (2014). Il nome “ libyco-berbère” di questa città è “Takapes”, i romani la chiamarono “Takapitanus” per poi essere ribattezzata "Gabès" dagli Arabi. Ha un clima mediterraneo: gli inverni non sono troppo freddi con temperature minime di 14 gradi ma le estati sono caldissime con scarse piogge.

Storico[modifica | modifica wikitesto]

In città si trovano deserto, oasi e mare. La città fu fondata dai berberi molto prima dell'arrivo dei Fenici che la resero una città principalmente commerciale. La città rimase cartaginese fino al II sec. a.C. per poi divenire una colonia romana dopo la seconda guerra punica. La città fu ancora molto prospera sotto il dominio bizantino. Situata all'incrocio di importanti vie di comunicazione, diventa importante con l'arrivo dei musulmani nel settimo secolo.

Con l'arrivo dell'esercito francese nel 1881, Gabès divenne il più grande presidio della Tunisia. Passata sotto il controllo tedesco nel 1940, la città è stata praticamente distrutta nei combattimenti della campagna di Tunisia (1943). Ricostruita dal 1945, è stata nuovamente devastata da alluvioni nel 1962.

Persone legate a Gabès[modifica | modifica wikitesto]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

È uno dei principali centri industriali della Tunisia. Predomina l'industria chimica e le raffinerie di petrolio, ma si producono anche cemento e mattoni.

È la seconda città più grande del sud della Tunisia. Si affaccia sul golfo di Tunisia quindi una grandi parte degli abitanti sono pescatori specializzati nella pesca del tonno e contadini che coltivano le palme da dattero. È famosa anche per la qualità del suo hennè e della sua molokhia.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Accordi di cooperazione con:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ città gemellate dal sito ufficiale di Linz (PDF), su linz.at. URL consultato il 24-07-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4343052-1