GP2 Asia Series 2008-2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
GP2 Asia Series 2008-2009
Edizione n. 2 del GP2 Asia Series
Dati generali
Inizio18 ottobre
Termine26 aprile
Prove6
Titoli in palio
Titolo pilotiKamui Kobayashi
Titolo costruttoriDAMS
Altre edizioni
Precedente - Successiva

La stagione GP2 Asia Series 2008-2009 è stata la seconda stagione della GP2 Asia Series. È iniziata il 18 ottobre 2008 ed è finita il 26 aprile 2009. Il calendario ha previsto dodici gare suddivise in sei eventi.

Per la prima volta, la GP2 Asia Series, ha utilizzato il nuovo telaio Dallara GP2/08. Tutti i team partecipanti alla stagione 2008 di GP2 hanno preso parte al campionato, eccetto Racing Engineering, il cui posto è stato preso dalla Qi-Meritus Mahana.

Kamui Kobayashi ha vinto il campionato con la DAMS, che si è aggiudicata anche il campionato a squadre.

Scuderie e piloti[modifica | modifica wikitesto]

Team No Pilota Gare
Francia ART Grand Prix 1 Giappone Sakon Yamamoto[1] Tutte
2 Francia Nelson Philippe[2] 1
Venezuela Pastor Maldonado[3] 2, 5-6
Germania Nicolas Hülkenberg[4] 3-4
Regno Unito Arden Motorsport 3 Brasile Luiz Razia[5] Tutte
4 Finlandia Mika Mäki[6] 1
Paesi Bassi Renger van der Zande[7] 2
Italia Edoardo Mortara[8] 3-6
Spagna Barwa International Campos 5 Russia Vitalij Petrov[9] Tutte
6 Messico Sergio Pérez[2] Tutte
Francia DAMS 7 Belgio Jérôme d'Ambrosio[2] Tutte
8 Giappone Kamui Kobayashi[2] Tutte
Regno Unito GFH Team iSport 9 Paesi Bassi Giedo van der Garde[10] Tutte
10 Bahrein Hamad Al Fardan[11] Tutte
Regno Unito Super Nova Racing 11 Spagna Javier Villa[5] Tutte
12 Regno Unito James Jakes[2] Tutte
Italia FMS International 14 Emirati Arabi Uniti Andreas Zuber[2] 1-2
Venezuela Rodolfo González[12] 3-6
15 Taiwan Kevin Nai Chia Chen[2] Tutte
Italia Durango 16 Italia Davide Valsecchi[13] Tutte
17 Brasile Carlos Iaconelli[14] 1
Italia Michael Dalle Stelle[15] 2-6
Malaysia My Qi-Meritus Mahara 18 Malaysia Alex Yoong[16] 1-2
Italia Marco Bonanomi[17] 3-6
19 Nuova Zelanda Earl Bamber[18] 1-3
Portogallo Álvaro Parente[19] 4-6
Italia Brasile Piquet GP 20 Spagna Roldán Rodríguez[20] Tutte
21 Brasile Diego Nunes[21] Tutte
Regno Unito David Price Racing 22 Romania Michael Herck[22] Tutte
23 Giappone Yuhi Sekiguchi[22] 1
Italia Giacomo Ricci[23] 2-6
Spagna BCN Competición*
Portogallo Ocean Racing Technology
24 Giappone Hiroki Yoshimoto[2] 1
Paesi Bassi Yelmer Buurman[24] 2-5
India Karun Chandhok[25] 6
25 Italia Luca Filippi[26] 1
Italia Fabrizio Crestani[24] 2-6
Italia Trident Racing 26 Italia Giacomo Ricci[2] 1
Brasile Alberto Valerio[23] 2
Italia Frankie Provenzano[27] 3-4
Portogallo Ricardo Teixeira[28] 5-6
27 Nuova Zelanda Chris van der Drift[2] 1-2
Spagna Adrián Vallés[27] 3
Italia Davide Rigon[29] 4-6

* - La scuderia conosciuta come BCN Competición nella prima gara svolta sul Circuito di Shanghai, dopo il passaggio di proprietà a Tiago Monteiro è ridenominata Ocean Racing Technology.[30]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Round Luogo Circuito Data Vincitore Team
Test
Sessione
Cina Cina Shanghai International Circuit 8 ottobre Giappone Kamui Kobayashi Francia DAMS
9 ottobre Giappone Kamui Kobayashi Francia DAMS
1 R1 Cina Cina Shanghai International Circuit 18 ottobre Spagna Roldán Rodríguez Brasile Piquet GP
R2 19 ottobre Italia Davide Valsecchi Italia Durango
2 R1 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Dubai Autodrome 5 dicembre Giappone Kamui Kobayashi Francia DAMS
R2 6 dicembre gara annullata per pioggia
3 R1 Bahrein Bahrein Bahrain International Circuit 23 gennaio Giappone Kamui Kobayashi Francia DAMS
R2 24 gennaio Messico Sergio Pérez Spagna Barwa International Campos
4 R1 Qatar Qatar Losail International Circuit 13 febbraio Germania Nicolas Hülkenberg Francia ART Grand Prix
R2 14 febbraio Messico Sergio Pérez Spagna Barwa International Campos
5 R1 Malaysia Malaysia Sepang International Circuit 4 aprile Brasile Diego Nunes Brasile Piquet GP
R2 5 aprile Russia Vitalij Petrov Spagna Barwa International Campos
6 R1 Bahrein Bahrein Bahrain International Circuit 25 aprile Brasile Diego Nunes Brasile Piquet GP
R2 26 aprile Brasile Luiz Razia Regno Unito Arden Motorsport

Risultati stagione[modifica | modifica wikitesto]

Classifica Piloti[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota CHN
FEA

Cina
CHN
SPR

Cina
UAE
FEA

Emirati Arabi Uniti
UAE
SPR

Emirati Arabi Uniti
BHR
FEA

Bahrein
BHR
SPR

Bahrein
QAT
FEA

Qatar
QAT
SPR

Qatar
MAL
FEA

Malaysia
MAL
SPR

Malaysia
BHR
FEA

Bahrein
BHR
SPR

Bahrein
Punti
1 Giappone Kamui Kobayashi 2* Rit 1* C 1* 6 4 18 2 7 4 5 56
2 Belgio Jérôme d'Ambrosio 9 5 7 C 2 3* 5 7 Ret SQ 3* 2* 36
3 Spagna Roldán Rodríguez 1 6 3 C 6 23 Rit 17 4 12 2 Rit 35
4 Italia Davide Valsecchi 8 1 2 C 5 2 6 5 8 3 16 Rit 34
5 Russia Vitalij Petrov 5 Rit 5 C 10 12 3 2 6 1 19 11 28
6 Germania Nicolas Hülkenberg 4 4 1* 3 27
7 Messico Sergio Pérez Rit 7 6 C 8 1 2 1* Rit 6 12 9 26
8 Brasile Diego Nunes 12 Rit Rit C 13 22 11 12 1 4 1 6 24
9 Giappone Sakon Yamamoto 3 14 8 C 17 11 Rit 14 12 Rit 6 4 13
10 Spagna Javier Villa 4 3* 9 C 9 5 13 10 19 18 15 12 12
11 Italia Edoardo Mortara 3 8 7 4 Rit 17 Rit 16 11
12 Paesi Bassi Giedo van der Garde 10 DNS 4 C 7 14 12 8 14 10 5 7 11
13 Brasile Luiz Razia Rit 17 10 C 14 9 8 6 Rit Rit 8 1 9
14 Nuova Zelanda Earl Bamber 6 2 Rit C 11 7 8
15 Venezuela Pastor Maldonado Rit C 7 2 Rit Rit 7
16 Regno Unito James Jakes Rit 11 12 C 22 Rit 9 9 3* Rit 10 14 7
17 Italia Davide Rigon 14 15 Rit 13 7 3 6
18 Nuova Zelanda Chris van der Drift 7 4 Rit C 5
19 Paesi Bassi Yelmer Buurman Rit C Rit 13 Rit DNS 5 11 4
20 Bahrein Hamad Al Fardan 15 Rit Rit C 12 Rit Rit Rit 9 5 Rit 17 2
21 Portogallo Álvaro Parente 17 16 11 9* Rit 13 1
22 Italia Marco Bonanomi 20 10 16 11 Rit 14 14 8 0
23 Venezuela Rodolfo González 16 Rit Rit 19 10 8 Rit Rit 0
24 Giappone Hiroki Yoshimoto Rit 8 0
25 Malaysia Alex Yoong 14 9 Rit C 0
26 India Karun Chandhok 9 Rit 0
27 Italia Giacomo Ricci 13 Rit 13 C Rit 16 Rit 13 16 15 11 10 0
28 Italia Fabrizio Crestani 14 C Rit 17 10 21 15 16 18 15 0
29 Finlandia Mika Mäki Rit 10 0
30 Brasile Carlos Iaconelli 11 Rit 0
31 Paesi Bassi Renger van der Zande 11 C 0
32 Giappone Yuhi Sekiguchi Rit 12 0
33 Romania Michael Herck 16 16 15 C 18 18 15 Rit 13 Rit 13 Rit 0
34 Francia Nelson Philippe 17 13 0
35 Italia Frankie Provenzano 15 15 19 20 0
36 Taiwan Kevin Nai Chia Chen Rit 15 18 C 21 21 18 23 20 Rit Rit 18 0
37 Brasile Alberto Valerio 16 C 0
38 Portogallo Ricardo Teixeira 17 19 17 Rit 0
39 Italia Michael Dalle Stelle 17 C 19 20 20 22 18 20 Rit 19 0
40 Spagna Adrián Vallés Rit 19 0
Emirati Arabi Uniti Andreas Zuber Rit Rit Rit C 0
Italia Luca Filippi Rit Rit 0
Pos Pilota CHN
FEA

Cina
CHN
SPR

Cina
UAE
FEA

Emirati Arabi Uniti
UAE
SPR

Emirati Arabi Uniti
BHR
FEA

Bahrein
BHR
SPR

Bahrein
QAT
FEA

Qatar
QAT
SPR

Qatar
MAL
FEA

Malaysia
MAL
SPR

Malaysia
BHR
FEA

Bahrein
BHR
SPR

Bahrein
Punti
Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)

Classifica Costruttori[modifica | modifica wikitesto]

Pos Squadra Macchina
N.
CHN
FEA

Cina
CHN
SPR

Cina
UAE
FEA

Emirati Arabi Uniti
UAE
SPR

Emirati Arabi Uniti
BHR
FEA

Bahrein
BHR
SPR

Bahrein
QAT
FEA

Qatar
QAT
SPR

Qatar
MAL
FEA

Malaysia
MAL
SPR

Malaysia
BHR
FEA

Bahrein
BHR
SPR

Bahrein
Punti
1 Francia DAMS 7 9 5 7 C 2 3* 5 7 Rit SQ 3* 2* 92
8 2* Rit 1* C 1* 6 4 18 2 7 4 5
2 Italia Brasile Piquet GP 20 1 6 3 C 6 23 Rit 17 4 12 2 Rit 59
21 12 Rit Rit C 13 22 11 12 1 4 1 6
3 Spagna Barwa International Campos 5 5 Rit 5 C 10 12 3 2 6 1 19 11 54
6 Rit 7 6 C 8 1 2 1* Rit 6 12 9
4 Francia ART Grand Prix 1 3 14 8 C 17 11 Rit 14 12 Rit 6 4 47
2 17 13 Rit C 4 4 1* 3 7 2 Rit Rit
5 Italia Durango 16 8 1 2 C 5 2 6 5 8 3 16 Rit 34
17 11 Rit 17 C 19 20 20 22 18 20 Rit 19
6 Regno Unito Arden Motorsport 3 Rit 17 10 C 14 9 8 6 Rit Rit 8 1 20
4 Rit 10 11 C 3 8 7 4 Rit 17 Rit 16
7 Regno Unito Super Nova Racing 11 4 3* 9 C 9 5 13 10 19 18 15 12 19
12 Rit 11 12 C 22 Rit 9 9 3* Rit 10 14
8 Regno Unito GFH Team iSport 9 10 DNS 4 C 7 14 12 8 14 10 5 7 13
10 15 Rit Rit C 12 Rit Rit Rit 9 5 Rit 17
9 Italia Trident Racing 26 13 Rit 16 C 15 15 19 20 17 13 17 3 11
27 7 4 Rit C Rit 19 14 15 Rit 19 7 Rit
10 Malaysia My Qi-Meritus Mahara 18 14 9 Rit C 20 10 16 11 Rit 14 14 8 9
19 6 2 Rit C 11 7 17 16 11 9* Rit 13
11 Spagna BCN Competición
Portogallo Ocean Racing Technology
24 Rit 8 Rit C Rit 13 Rit DNS 5 11 9 Rit 4
25 Rit Rit 14 C Rit 17 10 21 15 16 18 15
12 Italia FMS International 14 Rit Rit Rit C 16 Rit Rit 19 10 8 Rit Rit 0
15 Rit 15 18 C 21 21 18 23 20 Rit Rit 18
13 Regno Unito David Price Racing 22 16 16 15 C 18 18 15 Rit 13 Rit 13 Rit 0
23 Rit 12 13 C Rit 16 Rit 13 16 15 11 10
Pos Squadra Macchina
N.
CHN
FEA

Cina
CHN
SPR

Cina
UAE
FEA

Emirati Arabi Uniti
UAE
SPR

Emirati Arabi Uniti
BHR
FEA

Bahrein
BHR
SPR

Bahrein
QAT
FEA

Qatar
QAT
SPR

Qatar
MAL
FEA

Malaysia
MAL
SPR

Malaysia
BHR
FEA

Bahrein
BHR
SPR

Bahrein
Punti
Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)
  • I piloti in pole position ricevono due punti e sono segnati in grassetto.
  • I piloti con l'asterisco hanno guadagnato ricevuto punti per aver realizzato il giro più veloce (solo in caso di arrivo tra i primi dieci), altrimenti il punto supplementare va al più veloce tra i primi dieci.
  • I piloti che si sono ritirati sono scritti in corsivo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sakon Yamamoto: official GP2 Asia driver of ART Archiviato il 9 ottobre 2008 in Internet Archive. art-grandprix.com
  2. ^ a b c d e f g h i j Glenn (ed.) Freeman, Japan leads GP2 Asia charge, in Autosport, vol. 194, nº 3, ottobre 2008, pp. pp.22-23.
  3. ^ Maldonado to race for ART in 2009, autosport.com, 10 novembre 2008. URL consultato l'11 novembre 2008.
  4. ^ Hulkenberg takes pole on GP2 debut, Autosport.com, 22 gennaio 2009. URL consultato il 22 gennaio 2009.
  5. ^ a b Razia joins Arden, Villa to Super Nova, gp2.gpupdate.net, 2 ottobre 2008. URL consultato il 2 ottobre 2008 (archiviato dall'url originale il 5 ottobre 2008).
  6. ^ GP2: Trust Team Arden Confirm Mika Maki and Luiz Razia for GP2 Asia 2008/09 Archiviato il 13 ottobre 2008 in Internet Archive.
  7. ^ Van der Zande to replace Maki in Dubai, gp2.gpupdate.net, 27 ottobre 2008. URL consultato il 28 ottobre 2008 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2008).
  8. ^ Mortara signs for Arden, autosport.com, 21 gennaio 2009. URL consultato il 21 gennaio 2009.
  9. ^ Campos Racing Archiviato il 22 ottobre 2008 in Internet Archive.
  10. ^ Van der Garde joins iSport for Asia Series, gp2.gpupdate.net, 2 ottobre 2008. URL consultato il 2 ottobre 2008 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2008).
  11. ^ Al Fardan joins GFH iSport, gp2.gpupdate.net, 23 settembre 2008. URL consultato il 2 ottobre 2008 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2008).
  12. ^ Gonzalez joins Fisichella for GP2 Asia, autosport.com, 21 gennaio 2009. URL consultato il 21 gennaio 2009.
  13. ^ GP2: Durango and Valsecchi extend contract Archiviato il 4 dicembre 2008 in Internet Archive. gpupdate.com
  14. ^ GP2: Iaconelli to team with valsecchi at shanghai durango.it
  15. ^ Durango signs teen for Asia campaign, crash.net, 1º dicembre 2008. URL consultato il 2 dicembre 2008.
  16. ^ My Team Qi-Meritus.Mahara signs Alex Yoong Archiviato il 2 maggio 2009 in Internet Archive.
  17. ^ Bonanomi replaces Yoong at Meritus, autosport.com, 17 gennaio 2009. URL consultato il 17 gennaio 2009.
  18. ^ GP2: Meritus confirms Kiwi to second seat crash.net
  19. ^ Parente joins Meritus for Qatar, autosport.com, 11 febbraio 2009. URL consultato l'11 febbraio 2009.
  20. ^ GP2: Piquet GP & Rodríguez together for GP2 Asia and GP2 Main Archiviato il 21 ottobre 2008 in Internet Archive. Piquet GP official site - 23.09.2008.
  21. ^ GP2: Diego Nunes second car in GP2 Asia Series Archiviato il 21 ottobre 2008 in Internet Archive. Piquet GP official site - 07.10.2008.
  22. ^ a b Sekiguchi joins DPR for Asia campaign, crash.net, 15 ottobre 2008. URL consultato il 15 ottobre 2008.
  23. ^ a b Driver changes aplenty in Dubai, crash.net, 4 dicembre 2008. URL consultato il 4 dicembre 2008.
  24. ^ a b Ocean sign Crestani as second driver, autosport.com, 2 dicembre 2008. URL consultato il 2 dicembre 2008.
  25. ^ 08/09 GP2 Asia Series – Round 6, GP2 Asia Series, 23 aprile 2009. URL consultato il 23 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 2 maggio 2009).
  26. ^ GP2: Filippi back with BCN crash.net
  27. ^ a b Trident names new pairing., crash.net, 21 gennaio 2009. URL consultato il 21 gennaio 2009.
  28. ^ 08/09 GP2 Asia Series – Round 5, GP2 Asia Series, 2 aprile 2009. URL consultato il 2 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 2 maggio 2009).
  29. ^ Rigon replaces Valles at Trident, autosport.com, 10 febbraio 2009. URL consultato il 10 febbraio 2009.
  30. ^ (EN) Tiago Monteiro confirms the acquisition of GP2 team, tiagomonteiro.com, 27 novembre 2008. URL consultato il 27 novembre 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo