GNAT Modified General Public License

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il logo del Progetto GNU.

La GNAT Modified General Public License (usualmente abbreviata in GMGPL) è una versione modificata della GNU General Public License tramite una GPL linking exception, inerentemente il linking di librerie o l'istanziazione di tipi generici, scritti in Ada, in altri progetti.

La parte aggiunta alla licenza è la seguente:

(EN)

« As a special exception, if other files instantiate generics from this unit, or you link this unit with other files to produce an executable, this unit does not by itself cause the resulting executable to be covered by the GNU General Public License. This exception does not however invalidate any other reasons why the executable file might be covered by the GNU Public License. »

(IT)

« Come speciale eccezione, se altri file istanziano tipi generici di questa unità, o se questa unità viene collegata con altri file per produrre un eseguibile, questa unità non causa di per sé che l'eseguibile debba essere coperto dalla GNU General Public License. Questa eccezione non invalida comunque altre ragioni per le quali il file dovesse essere coperto dalla GNU Public License »

Il compilatore Ada GNAT può effettuare automaticamente controlli di conformità per alcuni problemi di licenza GPL tramite la direttiva di compilazione:

pragma License (Modified_GPL);

Tale pragma è descritto nel GNAT Reference Manual.[1][2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ GNAT Reference Manual, gcc.gnu.org. URL consultato il 21 luglio 2010.
  2. ^ Pragma License, gcc.gnu.org. URL consultato il 21 luglio 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]