GAFAM

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
I loghi di GAFAM

L'acronimo GAFAM, spesso usato in una connotazione negativa, indica nel loro assieme le 5 maggiori multinazionali dell'IT occidentali: Google, Apple, Facebook, Amazon, Microsoft. Sebbene tali multinazionali si pongano in concorrenza diretta tra loro per beni e servizi offerti, il loro gigantismo e l'esser diventati una scelta obbligata, quasi dittatoriale, li accomuna e li identifica facendoli diventare oggetto di critiche per presunte pratiche scorrette quali: abuso di posizione dominante, evasioni fiscali, intromissione nella vita privata dei propri utenti e violazione della loro privacy.

Origine del fenomeno[modifica | modifica wikitesto]

Peha-Banquet-Degooglisons-CC-By.png

Durante la terza rivoluzione industriale, operata dall'industria dell'IT in occidente, emergono velocemente 5 aziende, predominanti e monopolistiche, che si estendono rapidamente soprattutto nell'area occidentale creando un complesso tecno-informatico che determina la vita di miliardi di persone. L'acronimo con cui individuarle nasce in quegli ambienti open-source che promuovono la consapevolezza della distorsione politico-economica conseguente.

Ma è soprattutto in Francia che questo acronimo è associato ad una campagna di sensibilizzazione contro gli abusi della concentrazione. Nel 2001, vede la luce Framasoft, associazione no-profit sbocciata all'interno del sistema scolastico nazionale con l'intento di promuovere e diffondere una cultura informatica alternativa per il software libero. Sempre a loro si deve una campagna educativa denominata de-googliziamo internet. L'acronimo si trasforma in un meme, prendendo spunto dai fumetti e dalla storia di resistenza del villaggio gallico di Asterix; capolavoro di Uderzo. Tale campagna, sempre molto attiva, coinvolge milioni di utenti[1] e trova spazio sulla stampa nazionale ed estera.[2]

Il gigantismo comune[modifica | modifica wikitesto]

Economico[modifica | modifica wikitesto]

Potenza Economica multinazionali GAFAM
Società Creazione Prodotti simbolo Entrate principali (nel 2017 )[3] Utilizzatori[4] (Miliardi) Capitalizzazione[5] (In miliardi di dollari - 2022) Acquisizioni
Google (Alphabet) 1998 Motore di ricerca, Seo, Advertising, Intelligenza artificiale Pubblicità (86 %) 1,42 1 787 ReCaptcha, Waze, DoubleClick, YouTube, Android
Apple 1976 Personal computer Hardware (81 %) 0,85 2 790 Beats Electronics
Facebook (Meta) 2005 Social Network, Pubblicità, Intelligenza artificiale Pubblicità (98 %) 2,13 610 Instagram, WhatsApp, Oculus
Amazon 1994 E-commerce, Cloud computing Commercio online (82 %) 0,244 1 588 Whole Foods Market
Microsoft 1975 Sistema operativo, Cloud computing Software (62 %) 1 2 249 Hotmail, Nokia Devices & Services, Skype, LinkedIn, GitHub, Activision Blizzard

Politico[modifica | modifica wikitesto]

Le comuni criticità[modifica | modifica wikitesto]

Il lobbying[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2017 le aziende GAFAM hanno speso 50 milioni di dollari in attività di lobbying presso il governo Statunitense. Attività svolta regolarmente anche presso l’Unione Europea.

Nel 2019 si sono attivate presso l'UE, in concomitanza delle elezioni europee, sulla regolamentazione delle fake news.[6]

L'elusione fiscale[modifica | modifica wikitesto]

L'elusione fiscale non è una loro esclusiva prerogativa, e le aziende GAFAM fanno uso in Europa e nel mondo di ogni possibile strumento di elusione fiscale.[7] Da anni, l'ONG Oxfam monitora e raccoglie i dati e le dimensioni del problema e ne denuncia le conseguenze.

La collaborazione con l’intelligence[modifica | modifica wikitesto]

Il caso PRISM dimostra la cooperazione delle multinazionali GAFAM, in qualità di collettori monopolistici del flusso di dati occidentali, con l’intelligence. In Russia, il fondatore di VK, Pavel Durov, denunciò le pressioni ed le ingerenze dello stato. Fu costretto a dimettersi, lasciare la Russia e fondare Telegram.[8]

Lista delle multinazionali cooptate dal progetto PRISM secondo Edward Snowden

Gli abusi socio-politici[modifica | modifica wikitesto]

L'enorme massa di dati personali raccolti da queste aziende e la loro posizione dominante possono influenzare la politica di un'intera nazione, come ad esempio il caso di Cambridge Analytica. Oppure, declassare voci giudicate negativamente dal ministero della difesa statunitense, ad esempio The Intercept.[9]

L'uso della Bolla di filtraggio

L'utilizzo del Data Mining

Acronimi per aree etnografiche differenti[modifica | modifica wikitesto]

Per le zone ad influenza cinese, si utilizza l'acronimo BATX, ovvero Baidu, Alibaba, Tencent, Xiaomi. Nel mondo russo, il monopolio si è instaurato ad opera di industrie quali Yandex e Vkontakte. Nell'area etnogeografica dell'America latina, si guarda alla presenza di Hi5.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Nikos Smyrnaios, Les GAFAM contre l'internet, éditions Ina, 2017 (ISBN 2869382421).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende