Futbol'nyj Klub Luč-Ėnergija

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
FK Luč-Ėnergija
Calcio Football pictogram.svg
Luc Energija.png
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali
Dati societari
Città Vladivostok
Nazione Russia Russia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Russia.svg RFU
Fondazione 1958
Presidente Aleksandr Kostenko
Allenatore Sergei Pavlov
Stadio Dinamo
(10.200 posti)
Sito web www.luch-energy.ru
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Luč-Ėnergija Vladivostok, ufficialmente FK Luč-Ėnergija (in russo: Футбольный клуб Луч-Энергия?, Futbol'nyj Klub Luč-Ėnergija), è una società calcistica russa con sede nella città di Vladivostok. Nella stagione 2013-2014 milita nella PFN Ligi, la seconda serie del calcio russo.

Il club ha questa denominazione dal 2003, cioè da quando la Dalenergo, grande società elettrica, ha preso le redini della società. Disputa le partite interne nello Stadio Dinamo di Vladivostok (10.200 posti).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Luč ha mosso i primi passi nel campionato sovietico nel 1958, anno della sua fondazione. Il club giocò nel girone regionale della seconda serie della Russia dell'estremo oriente fino al 1965, anno in cui fu promossa al livello regionale superiore. Il Luč ha giocato in questa serie fino alla riorganizzazione dei gironi avvenuta nel 1972.

Dal 1972 al 1991 la squadra ha giocato nella seconda divisione del campionato sovietico ottenendo risultati non eccezionali. Il miglior piazzamento di questi anni è stato un secondo posto (1984).

Nel 1992, anno seguente della dissoluzione dell'URSS, al Luč fu concesso di giocare nella zona est della prima divisione russa (equivalente della Serie B). La squadra centrò al primo colpo la promozione nella massima serie del campionato, ma retrocesse l'anno seguente dopo essersi classificata al 15º posto.

Il Luč giocò in prima divisione fino al 1997, anno in cui retrocesse in seconda divisione. Nel 2003 comincia la risalita: dopo aver conquistato un primo posto nel campionato regionale, la squadra fu promossa in prima divisione e dopo due anni di permanenza la squadra riuscì a conquistare la tanto desiderata promozione.

Nel 2006 la squadra si è classificata al settimo posto nella massima divisione, miglior risultato della sua storia.

Nel 2008 la squadra finì ultima, tornando in seconda divisione. Nel 2011-2012, dopo il quindicesimo posto nella prima fase, la squadra finì diciassettesima, retrocedendo. L'anno seguente, però, vinse il Girone Est della Vtoroj divizion, riconquistando immediatamente la seconda divisione.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Stadio Dinamo di Vladivostok.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le voci sui singoli soggetti sono elencate nella Categoria:Allenatori del F.K. Luč-Ėnergija

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le voci sui singoli soggetti sono elencate nella Categoria:Calciatori del F.K. Luč-Ėnergija

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1992 (Girone Est), 2005
2003 (Girone Est), 2012-2013 (Girone Est)

Rosa 2015-2016[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Russia P Vladimir Zamoroka
2 Turkmenistan C Vyacheslav Krendelev
3 Russia C Maksim Nasadyuk
4 Russia C Roman Slavnov (capitano)
5 Russia C Denis Klopkov
7 Russia C Dmitri Kabutov
10 Russia C Maksim Kazankov
12 Russia C Sergey Ponomarenko
13 Russia D Aleksey Gritsaenko
14 Russia C Maksim Semakin
15 Russia C Maksim Zyuzin
17 Russia C Aleksey Rebko
18 Russia C Mikhail Kozlov
22 Russia C Ruslan Gordienko
N. Ruolo Giocatore
23 Russia C Evgeni Kirisov
24 Russia A Ivan Stolbovoy
25 Russia C Evgeni Belonogov
27 Russia D Dmitri Guzj
30 Russia D Albert Gadzhibekov
35 Russia P Ilia Gavrilov
36 Russia D Sergey Kolychev
55 Russia D Anton Piskunov
56 Russia P Aleksandr Dovbnya
70 Russia P Aleksandr Kotlyarov
85 Brasile C Nivaldo
89 Russia D Mikhail Mishchenko
90 Russia A Dmitri Kortava
92 Russia D Andrey Semenov

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]