Funzione di utilità HARA

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In economia, una funzione di utilità HARA è caratterizzata dalla forma funzionale:

La denominazione di tale classe di funzioni di utilità deriva dall'inglese Hyperbolic Absolute Risk Aversion (avversione al rischio iperbolica), a causa della forma funzionale del coefficiente assoluto di avversione al rischio ad esse associato:

Per le loro proprietà di trattabilità e adattabilità a rappresentare diversi tipi di preferenze, le funzioni della classe HARA sono largamente utilizzate in macroeconomia e nella finanza.

Classi di funzioni di utilità collegate[modifica | modifica wikitesto]

La forma funzionale delle funzioni della classe HARA è utilizzata soprattutto perché include, come casi particolari, classi di funzioni di utilità ampiamente utilizzate:

  1. Utilità lineare: ; si ottiene dalla HARA passando al limite per ;
  2. Utilità quadratica: , si ottiene dalla HARA per ;
  3. Utilità esponenziale negativa: , anche nota come funzione di utilità CARA, si ottiene dalla HARA passando al limite per , ponendo ;
  4. Utilità logaritmica: , si ottiene dalla HARA passando al limite per , ponendo .

La funzione di utilità della classe potenza, o funzione di utilità CRRA, cavallo di battaglia della macroeconomia e dell'economia finanziaria, altro non è che una riparametrizzazione della funzione HARA.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Kreps, David (1990) A Course in Microeconomic Theory, New Jersey: Princeton University Press ISBN 0691042640 - (trad. it. (1993) Corso di microeconomia, Bologna: Il Mulino, ISBN 978-88-15-03876-0), un manuale universitario.
  • Mas-Colell, Andreu, Whinston, Michael, Green, Jerry (1995) Microeconomic Theory, Oxford: Oxford University Press ISBN 0195073401, il testo di riferimento per un corso di dottorato, più impegnativo di quello di Kreps, in inglese.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia