Fulminato d'argento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fulminato d'argento
fulminato d'argento
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare AgCNO
Massa molecolare (u) 149,87 g/mole
Aspetto Polvere bianca/Grigia
Numero CAS 5610-59-3
PubChem 62585
SMILES [C-]#[N+][O-].[Ag+]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 8,94
Solubilità in acqua insolubile
Indicazioni di sicurezza
Temperatura di autoignizione 443,15 K (170 °C)
Simboli di rischio chimico
Esplosivo

Il fulminato d'argento (formula chimica: AgCNO) è un composto ionico di argento e cianato (CNO-) altamente esplosivo con ignizione ad urto, frizione e calore (170 °C), caratteristiche che lo classificano tra gli esplodenti primari, di largo uso come detonatori per esplosivi più stabili all'accensione.

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Una piccola quantità di fulminato d'argento può essere preparata in laboratorio facendo reagire 1 grammo di argento con 7 ml di Acido nitrico dopo di che versando 10 ml di alcool etilico (96 Gradi) avverrà una reazione dove si otterrà il fulminato di argento come precipitato insolubile.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia