Friedrich August Wolf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Friedrich August Wolf

Friedrich August Wolf (Hainrode, 15 febbraio 1759Marsiglia, 8 agosto 1824) è stato un filologo classico, grecista e studioso dell'antichità tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Allievo di Christian Gottlob Heyne, Wolf studiò a Göttingen come studiosus philologiae. Nel 1795 pubblicò i "Prolegomena ad Homerum", fondamentali per l'analisi dei poemi omerici e per la nascita della filologia storica.

Nei suoi studi Wolf giunse alla conclusione che i testi omerici non potevano essere stati formulati da un unico autore, ma erano una serie di canti separati, tramandati dagli aèdi per via orale e quindi soggetti a modificazioni e ampliamenti e fissati in una redazione scritta intorno al VI secolo a.C.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Antiquitäten von Griechenland. Hammerde, Halle 1787.
  • Darstellung der Alterthums-Wissenschaft. Berlin 1807. (rist. Acta Humaniora. Weinheim 1986) ISBN 3-527-17552-0
  • Encyclopädie der Philologie. Expedition d. Europ. Aufsehers, Leipzig 1831
  • Kleine Schriften in lateinischer und deutscher Sprache. Olms, Hildesheim 2003
  • Prolegomena to Homer. 1795. Reclam, Leipzig [1908] (in tedesco)
  • Prolegomena to Homer. 1795. Princeton, N.J., Princeton University Press, 1988. (traduzione inglese) ISBN 0-691-10247-3
  • F. A. Wolf e Philipp Buttmann: Museum der Alterthumswissenschaften. Berlin, Realschulbuchhandlung, 1807 e 1810 (due volumi)
  • F. A. Wolf (a cura di): Literarische Analekten vorzüglich für alle Literatur und Kunst, deren Geschichte und Methodik, (4 volumi), Berlin, G.C. Nauck, (1816 e 1818)

Traduzuioni e studi[modifica | modifica wikitesto]

  • F. A. Wolf, Esposizione della scienza dell'antichità secondo concetto, estensione, scopo e valore, Napoli, Bibliopolis, 2002.
  • Salvatore Cerasuolo (a cura di), Friedrich August Wolf e la scienza dell'antichità, atti del Convegno Internazionale (Napoli 24-26 maggio 1995), Universita degli Studi di Napoli Federico II, 1997.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN45080401 · LCCN: (ENn85119651 · ISNI: (EN0000 0001 2130 6832 · GND: (DE117444154 · BNF: (FRcb12060396c (data) · NLA: (EN35913649 · BAV: ADV10123174
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie