Friedberg (Hessen)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Friedberg (Assia))
Friedberg (Hessen)
città
Friedberg (Hessen) – Stemma
Localizzazione
StatoGermania Germania
LandFlag of Hesse.svg Assia
DistrettoNon presente
CircondarioWetteraukreis
Amministrazione
SindacoMichael Keller (SPD)
Territorio
Coordinate50°20′07″N 8°45′18″E / 50.335278°N 8.755°E50.335278; 8.755 (Friedberg (Hessen))Coordinate: 50°20′07″N 8°45′18″E / 50.335278°N 8.755°E50.335278; 8.755 (Friedberg (Hessen))
Altitudine140 m s.l.m.
Superficie50,17 km²
Abitanti27 758[1] (31-12-2013)
Densità553,28 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale61169
Prefisso06031
Fuso orario
Codice Destatis06 4 40 008
TargaFB
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Friedberg (Hessen)
Friedberg (Hessen)
Sito istituzionale

Friedberg (Hessen) è una città tedesca situata nel land dell'Assia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu insediamento militare romano (Castellum)di un'unità ausiliaria (a partire dalla fine del I secolo sotto la dinastia dei Flavi), molto probabilmente al termine delle campagne germaniche di Domiziano, divenendo un caposaldo del Limes germanico. Il centro fu ricostruito sotto gli Hohenstaufen essendo un crocevia commerciale strategico, e presto divenuto famoso per la sua fiera annuale, rivaleggiando con la vicina Francoforte. La cittadina ebbe spesso la sua tranquillità sociale scossa dalle contese di due entità politiche: la città, divenuta libera e sovrana (1211) e il castello, amministrato da una consorteria di famiglie nobili (cavalieri e baroni dell'impero che dal 1217 fino al 1806 eleggono i propri burgravi della fortezza), in continua competizione con la vita urbana. Nel 1543 accolse la fede protestante evangelica e come città imperiale acquistò il voto al Reichstag nel circolo dell'Alto Reno, finché nel 1802 fu annessa dall'Assia-Darmstadt

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Friedberg è gemellata con[2]:

Friedberg intrattiene rapporti d'amicizia con:

Friedberg esercita un patronato sui rifugiati dalla città boema di Seestadtl.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN156000933 · LCCN (ENn85081766 · GND (DE4018510-2 · BNF (FRcb120728357 (data)
Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Germania