Frie Leysen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Frie Leysen

Frie Leysen (Hasselt, 19 febbraio 195022 settembre 2020) è stata una direttrice teatrale e direttrice artistica belga.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fondò il centro artistico deSingel ad Anversa, che pure diresse, dal 1980 al 1991. Fu inoltre la promotrice del festival Kunstenfestivaldesarts, che si tiene a maggio a Bruxelles: lo guidò fino al 2006, portandolo ad essere una delle manifestazioni di arte contemporanea più rilevanti d'Europa.[1]

Dopo essersi dedicata al Meeting Points ', festival itinerante condotto in diverse città arabe del Medio Oriente, fu curatrice del Theater der Welt nel 2008-2010. Nel 2012 fu nominata direttrice artistica della nuova sezione di teatro e arti performative all'interno del Berliner Festspiele.[1] Fu inoltre direttrice teatrale del Wiener Festwochen nel 2013 e 2014.[2]

Nel 2003 ricevette il Prijs voor Algemene Culturele Verdienste van de Vlaamse Gemeenschap (premio della comunità fiamminga per i meriti culturali) e nel 2007 il dottorato onorario dall'Università libera di Bruxelles (Université libre de Bruxelles - ULB). Nel 2014 vinse il Premio Erasmo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Frie Leysen, su berlinerfestspiele.de, Berliner Festspiele. URL consultato il 30 novembre 2015 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2015).
  2. ^ Frie Leysen, su erasmusprijs.org, Praemium Erasmianum Foundation. URL consultato il 30 novembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN120880763 · GND (DE141277955 · WorldCat Identities (ENviaf-120880763