Freedom (Beyoncé)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Freedom
Beyoncè - Freedom.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaBeyoncé
FeaturingKendrick Lamar
Tipo albumSingolo
Pubblicazione9 settembre 2016
(vedi date di pubblicazione)
Durata4:50
Album di provenienzaLemonade
GenereRap[1]
Neo soul[2]
Blues rock[2]
EtichettaParkwood, Columbia
ProduttoreCoffer, Beyoncé Knowles, Just Blaze
FormatiDownload digitale
Beyoncé - cronologia
Singolo precedente
(2016)
Singolo successivo
(2016)
Kendrick Lamar - cronologia
Singolo precedente
(2016)
Singolo successivo
(2017)

Freedom è un singolo della cantante statunitense Beyoncé in collaborazione con il rapper Kendrick Lamar, il quarto estratto dal sesto album in studio Lemonade. È stato pubblicato il 9 settembre 2016.[3]

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è stata scritta da Jonny Forziere, Beyoncé, Carla Marie Williams, Dean McIntosh, Lamar, Frank Tirado, Alan Lomax e John Lomax, Sr. mentre la sua produzione è stata gestita da Coffer, Beyoncé e il produttore del hip hop Just Blaze. Esso contiene tre campionamenti musicali: Let Me Try, scritto da Frank Tirado, eseguita da Kaleidoscope; «Collection Speech/Undentified Lining Hymn» (1959), registrato da Alan Lomax, eseguita dal Reverend R.C. Crenshaw; e Stewball (1947), registrato da Alan Lomax e John Lomax, Sr., eseguita da Prisoner «22» a Mississippi State Penitentiary a Parchman.[4] Freedom è stato missato e registrato da Stuart Bianco a Pacifique Recording Studios e The Beehive rispettivamente. La sua ingegneria audio è stata terminata da Ramon Rivas con l'assistenza di John Cranfield. Arrow Benjamin, che ha collaborato con Beyoncé in Runnin' (Lose It All) dal musicista Naughty Boy nel 2015, è stato anche come corista.[4] Boots e Myles William erano responsabili per la programmazione mentre Dave Kutch ha masterizzato il brano a The Mastering Palace NYC nel North Holywood, California. Marcus Miller e Canei Finch hanno suonato il basso e un pianoforte supplementare nella canzone.[4]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale della canzone fa parte di un film di un'ora con lo stesso titolo come il suo album d'origine, inizialmente andato in onda su HBO.[5] Il video include anche un cameo dalla modella canadiana Winnie Harlow.[6] Ha anche ricevuto una candidatura ai MTV Video Music Awards 2016 per il miglior video collaborativo.[7]

Esibizioni dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

La canzone fa parte della scaletta del The Formation World Tour con la prima esibizione che è avvenuta a Miami, Marlins Park il 27 aprile 2016.[8] La canzone è stata eseguita durante l'ultimo atto del concerto, in una grande piscina di acqua sul palco-B secondario del tour. Beyoncé e i suoi ballerini eseguono una coreografia, spruzzando nell'acqua.[9]

Beyoncé ha eseguito Freedom con Kendrick Lamar come il numero di apertura all'annuale BET Awards il 27 giugno 2016. Si è aperto con una voce fuori campo di Martin Luther King, Jr. I have a dream discorso come le ballerine hanno marciato verso il palco principale.[10][11] Per l'esibizione, Beyoncé è stata sostenuta da ballerini che indossano dei disegni tribali, e hanno eseguito una coreografia in una pozza d'acqua, simile a quello eseguito durante il The Formation World Tour. Il palco era illuminato da luci rosse e gialle e pieno di fuochi d'artificio e fumo per tutta la durata. Lamar la raggiunse verso la seconda metà della canzone, che appare da sotto il pavimento, eseguendo le sue linee. Verso la fine, si è unito con Beyoncé in piscina, dove entrambi sono calpestati in acqua.[12][13] Billboard ha elogiato la loro esibizione per la sua coreografia dinamica e intensa e i suoi temi politici.[13]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2016) Posizione
massima
Belgio (Fiandre)[14] 27
Canada[15] 60
Francia[14] 53
Irlanda[16] 95
Scozia[17] 26
Spagna[14] 37
Regno Unito[18] 40
Regno Unito (R&B)[19] 15
Stati Uniti[20] 35
Stati Uniti (R&B/Hip-Hop)[21] 21

Date di pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Paese Data di pubblicazione Formato
Italia 9 settembre 2016[3] Airplay
Regno Unito 23 settembre 2016[22]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Beyoncé's 'Lemonade': A Track-By-Track Review, Revolt. URL consultato il 29 agosto 2016.
  2. ^ a b (EN) Beyonce's 'Lemonade' Has 8 Musical Genres & You Need To Hear Them All, Bustle. URL consultato il 29 agosto 2016.
  3. ^ a b Chiara Pagura, Beyoncé - Freedom (feat. Kendrick Lamar) (Radio Date: 09-09-2016), EarOne, 8 settembre 2016. URL consultato l'8 settembre 2016.
  4. ^ a b c (EN) Lemonade – Beyoncé – Credits, AllMusic. URL consultato il 29 agosto 2016.
  5. ^ (EN) Beyoncé Releases New Album Lemonade Featuring Kendrick Lamar, Jack White, the Weeknd, James Blake, Pitchfork Media. URL consultato il 29 agosto 2016.
  6. ^ (EN) Model Winnie Harlow reveals how she landed a cameo in Lemonade – but it was so top-secret, she nearly said no, Daily Mail. URL consultato il 29 agosto 2016.
  7. ^ (EN) MTV VMAs 2016 Winners List: Beyoncé, Drake, Fifth Harmony, and More, Spin. URL consultato il 29 agosto 2016.
  8. ^ (EN) Beyoncé Kicks Off 'Formation' Tour in Miami, Jay Z Shows Support But Doesn't Perform, Entertainment Tonight. URL consultato il 29 agosto 2016.
  9. ^ (EN) Scorned Beyoncé brings urgency, anger to Levi's Stadium, San Francisco Chronicle. URL consultato il 29 agosto 2016.
  10. ^ (EN) Watch Beyonce and Kendrick Lamar Destroy 'Freedom' At The BET Awards, TIME. URL consultato il 29 agosto 2016.
  11. ^ (EN) Beyoncé and Kendrick Lamar Stun BET Awards With 'Freedom,' a Fiery Black Lives Matter Anthem, The Daily Beast. URL consultato il 29 agosto 2016.
  12. ^ (EN) Beyoncé, Kendrick Lamar open BET Awards with blazing rendition of 'Freedom', USA Today. URL consultato il 29 agosto 2016.
  13. ^ a b (EN) Beyonce and Kendrick Lamar Open 2016 BET Awards With Surprise Performance of 'Freedom', Billboard. URL consultato il 29 agosto 2016.
  14. ^ a b c (NL) Beyoncé feat. Kendrick Lamar - Freedom, Ultratop. URL consultato il 29 agosto 2016.
  15. ^ (EN) Beyoncé – Chart history (Canadian Hot), Billboard. URL consultato il 29 agosto 2016.
  16. ^ (EN) Chart Track: Week 19, 2016, Irish Singles Chart. URL consultato il 29 agosto 2016.
  17. ^ (EN) Archive Chart: 2016-05-05, Official Charts Company. URL consultato il 29 agosto 2016.
  18. ^ (EN) Archive Chart: 2016-05-05, Official Charts Company. URL consultato il 29 agosto 2016.
  19. ^ (EN) Archive Chart: 2016-05-12, Official Charts Company. URL consultato il 29 agosto 2016.
  20. ^ (EN) Beyoncé – Chart history (The Hot 100), Billboard. URL consultato il 29 agosto 2016.
  21. ^ (EN) Beyoncé – Chart history (R&B/Hip-Hop Songs), Billboard. URL consultato il 29 agosto 2016.
  22. ^ (EN) Beyoncé - Freedom (feat. Kendrick Lamar) (Radio Date: 23-09-2016), BBC. URL consultato il 28 settembre 2016.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica