Frederick Simoons

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Frederick J. Simoons (1922[1]) è un antropologo statunitense, studioso di geografia culturale e professore emerito presso l'Università della California a Davis, noto per le sue ricerche sulle proibizioni alimentari in area africana (a iniziare dall'Etiopia) e asiatica, delle quali si è interessato per circa quarant'anni[2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ W. Denevan, K. Mathewson, Carl Sauer, LSU Press, 2009, p. 418
  2. ^ Frederick J. Simoons, su Elèuthera.it. URL consultato il 31 marzo 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]