Frederica Sagor Maas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Frederica Alexandrina Sagor, coniugata Maas (New York, 6 luglio 1900La Mesa, 5 gennaio 2012), è stata una saggista, drammaturga e sceneggiatrice statunitense. È vissuta fino all'età supercentenaria di 111 anni e 183 giorni.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a New York da Arnold e Agnessa Zagorsky, due emigrati russi di origine ebraica, dopo gli studi di giornalismo alla Columbia University viene assunta presso il New York Times e il New York Globe come assistente di un editore della Universal Pictures. Ha ottenuto immediatamente il lavoro che ha dato inizio alla sua carriera. Quattro anni più tardi si trasferì a Los Angeles per diventare sceneggiatrice ed editrice a sua volta in primo luogo per la Preferred Pictures, quindi per la Metro-Goldwyn-Mayer, e più tardi per la Fox e Paramount Pictures.

Nel 1925 ha cooperato con Clara Bow nella pellicola The Plastic Age. Più tardi lavorò con celebri star del cinema muto tra le quali Greta Garbo, John Gilbert, Emil Jannings, Barbara Kent. Fu una buona amica di Norma Shearer anche se il loro rapporto s'inasprì al matrimonio dell'attrice con Irving Thalberg che la Maas aveva sempre ben visto.

Nel 1927 ha sposato lo sceneggiatore Ernest Maas, suo marito fino alla sua morte nel 1986.

Tra il 1938 e il 1950 Federica e suo marito hanno scritto sceneggiature su sceneggiature. Furono per lo più swell fish (letteralmente pesci gonfiati) per indicare quei lavori che restano in fase di bozza senza vedere una sistemazione definitiva. Nel 1947 la Maas ha scritto la sua sceneggiatura definitiva, quella su un film intitolato The Shocking Miss Pilgrim, pellicola incentrata in un contesto femministico del tardo XIX secolo.

Negli anni successivi, con suo marito Ernest Maas, lottò contro i giorni della Hollywood Ten, durante i quali fu interrogata dall'FBI per sospetti di pubblicazioni comuniste. Scrive di sé l'autrice:

«Credo fermamente di essere bolscevica, sono sempre a favore dei più deboli. Mi ricordo quando avevo 17 o 18 anni e marciavo in una parata di New York poco prima dell'estensione del suffragio alle donne. Ho marciato nel segmento delle insegnanti, poiché lo era mia sorella. Ricordo che ci tenevamo per mano, e ricordo anche come mi sentivo. Mio dio, ho pensato che stavo rivoluzionando il mondo»

Nel 1999, a 99 anni ha pubblicato una sua autobiografia. Aveva sposato suo marito nel 1927 e rimase con lui fino alla sua morte nel 1986 quand'egli aveva 94 anni. La coppia non ebbe mai figli. Nel luglio 2009 ha festeggiato i suoi 109 anni. L'11 settembre dello stesso anno, con la morte della recordista mondiale Gertrude Baines è diventata la più longeva donna vivente in California. Il 6 luglio 2010 ha compiuto 110 anni, diventando quindi supercentenaria.

È morta a 111 anni nel centro per anziani Country Villa di La Mesa in California il 5 gennaio 2012[1].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Oldest person in California died at 111, su sacbee.com. URL consultato il 1º maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 9 gennaio 2012).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN69783014 · ISNI (EN0000 0001 1447 3966 · LCCN (ENn98097951 · GND (DE121381080 · BNF (FRcb161683005 (data) · WorldCat Identities (ENn98-097951