Fred Armisen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fred Armisen nel 2014

Fred Armisen (Hattiesburg, 4 dicembre 1966) è un comico, attore e musicista statunitense.

È noto soprattutto per essere un membro del cast del programma televisivo Saturday Night Live, nel quale propone imitazioni di personalità famose o personaggi di sua creazione, oltre che per aver preso parte a diversi film comici tra i quali EuroTrip, Anchorman e Poliziotti fuori. Dal 2011 è autore e protagonista, assieme a Carrie Brownstein, della serie televisiva Portlandia, trasmessa sul canale IFC.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Armisen è nato ad Hattiesburg, nel Mississippi, il 4 dicembre del 1966, figlio di Fereydun Armisen, un impiegato statunitense dell'International Business Machines Corporation, nato in Germania da padre giapponese e da madre tedesca[1][2][3], e di Hildegardt Mirabal, un'insegnante venezuelana[4]. Ancora bambino, si trasferisce con i genitori dapprima a New York, più precisamente a Manhattan[5], ed in seguito definitivamente a Valley Stream, su Long Island (nello stato di New York)[5]. A New York ha frequentato la School of Visual Arts,[6] che in seguito ha abbandonato per intraprendere una carriera da batterista rock.[5] Armisen ha affermato che da bambino guardava le band The Clash e Devo esibirsi in televisione, e che già allora desiderava diventare un artista.[7]

Carriera musicale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1984, Armisen suonava la batteria in un gruppo musicale locale insieme ai suoi amici di scuola superiore, a New York, ma la band si è sciolta poco dopo. Armisen ha iniziato la sua carriera nel 1988, quando si è trasferito da New York a Chicago per suonare come batterista nella band punk rock dei Trenchmouth.[8] Negli anni novanta ha suonato la batteria in background con i Blue Man Group a Chicago. Nel 2007 ha suonato come batterista in tre tracce dell'album Let's Stay Friends dei Les Savy Fav.[9]

Il 20 ottobre 2015, si esibisce con la band britannica "Blur" in uno dei loro più grandi successi,Parklife,in occasione del concerto allo stadio Hollywood Bowl di Los Angeles. La sua perfomance viene considerata "molto californiana".

Televisione e cinema[modifica | modifica wikitesto]

Mentre suonava nei Trenchmouth, Armisen si è interessato nella recitazione. In un'intervista del 2006 ha affermato: «Volevo andare in TV in qualche modo. Per qualche ragione, ho sempre pensato che sarebbe stato per via indiretta, non sapevo che sarebbe stato per la comicità e il Saturday Night Live. Volevo solo esibirmi in qualcosa che mi avrebbe portato lì».[10]

Le successive esibizioni di Armisen nel mondo della televisione, come le apparizioni in stile Andy Kaufman al Late Night with Conan O'Brien, oppure il suo lavoro in Crank Yankers e Adult Swim, lo hanno portato ad avere, dal 2002, un ruolo principale nel cast del Saturday Night Live.[11]

Nel mondo del cinema, Armisen ha ottenuto diversi ruoli secondari o minori in film commedia come EuroTrip, Anchorman - La leggenda di Ron Burgundy, Deuce Bigalow - Puttano in saldo, Conciati per le feste, The Promotion, The Rocker - Il batterista nudo, I Love Shopping e Poliziotti fuori - Due sbirri a piede libero.

Armisen ha co-ideato la serie televisiva Portlandia insieme a Carrie Brownstein. Assieme a quest'ultima è co-sceneggiatore e co-protagonista della serie, che viene trasmessa dal 21 gennaio 2011 sul canale IFC.[12]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

  • Fred – serie TV (1999)
  • Portlandia – serie TV, 27 episodi (2011-in corso)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Phawker, Fredlandia: The Nicest Punk In Show Biz, phawker.com, 8 maggio 2014. URL consultato il 1 settembre 2015.
  2. ^ Fred Armisen Interview – Fred Armisen Portlandia Interview, Esquire, 19 dicembre 2011. URL consultato l'11 febbraio 2014.
  3. ^ Lucila Cejas Epple, Why Fred Armisen Is So 'Fantรกstico' " Arts & Life, OPB. URL consultato l'11 febbraio 2014.
  4. ^ EL UNIVERSAL - Noticias de Venezuela y del Mundo
  5. ^ a b c Dave Itzkoff, Eccentric on 'S.N.L.' Is 'Jus' Keeeeding!', The New York Times, 30 settembre 2005. URL consultato il 3 ottobre 2010.
  6. ^ (EN) Fred Armisen: Biography, TV Guide. URL consultato il 10 novembre 2009.
  7. ^ (EN) Steve Heisler, Devo Made Saturday Night Live’s Fred Armisen Want to Be on TV, New York Magazine, 11 febbraio 2011.
  8. ^ (EN) Jim DeRogatis, All Ke-e-e-ding Aside, Jimdero.com, 5 febbraio 2003. URL consultato il 21 gennaio 2012.
  9. ^ (EN) Let's Stay Friends - Les Savy Fav, Allmusic.com. URL consultato il 3 aprile 2013.
  10. ^ (EN) Armisen interview, The A.V. Club, 11 gennaio 2006. URL consultato il 3 aprile 2013.
  11. ^ (EN) Whaddya mean you've never heard of....Fred Armisen?, Cult Cargo, 16 novembre 2006. (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2007).
  12. ^ (EN) Portlandia, IFC.com, 2010. URL consultato il 3 aprile 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN66262594 · GND: (DE1020386592