Fratello Metallo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fratello Metallo
Fratello Metallo
Fratello Metallo
Nazionalità Italia Italia
Genere Heavy metal
Christian metal
Periodo di attività 1990 – 2009
Album pubblicati 16
Studio 16
Sito web

Cesare Bonizzi (Offanengo, 1946) è un francescano e cantautore italiano. È noto principalmente come Fratello Metallo, ma anche con i nomi Frate Cesare, Frate Rock o Frate Metal. È un frate francescano dell'Ordine dei Frati Minori Cappuccini, che negli ultimi anni è diventato famoso per la sua passione per la musica heavy metal.

« Dal vivo è una forza della natura... soprannaturale »
(International Herald Tribune)

Biografia[modifica | modifica sorgente]

A partire dai 18 anni Cesare lavora come operaio, poi come agente di commercio, fino a scoprire la vocazione, entrando in convento a 29 anni, nel 1975. Va in missione in Costa d'Avorio, e successivamente rientra in Italia dove si fa ordinare sacerdote nel 1983. Inizia a assistere spiritualmente i tranvieri dell'Atm di Milano, e scopre la sua passione per la musica, iniziando a comporre e a cantare, ad esempio "La danza del tram" dedicata proprio ai suoi amici tranvieri.[1]

Dal 1990 ha deciso di utilizzare le sue canzoni come mezzo di comunicazione, come mezzo di predicazione e preghiera e per esprimere contenuti e valori della religione cattolica, sempre avendo il benestare dei suoi diretti superiori, a cui deve obbedienza. Nello stesso anno, dopo aver visto un concerto dei Metallica, diventa un appassionato di heavy metal.[2][3]

Frate Metallo ha anche partecipato al Gods of Metal del 2005 a Bologna come ospite e al Gods of Metal del 2006 di Milano e 2008 di Bologna.[2]

Persino il quotidiano spagnolo El Mundo si è interessato a lui.[2]

Oggi frate Metallo vive presso il convento dell'Annunciata di Piancogno, e ha composto 16 dischi, dalla musica rock alla new age, fino allo stile Metal, o come lui stesso lo definisce, metrock,[4] uscito nel luglio 2008. Il 15 novembre 2009 al TG1, è andato in onda un servizio in cui Frate Cesare Bonizzi annuncia il suo cambiamento di genere: dal Metal alla musica classica. L'ultima breve apparizione avviene al Gods of Metal del 2009 a Monza. Nel novembre 2009 ha annunciato il suo ritiro dal mondo della musica, per il motivo che "il diavolo lo ha fatto diventare troppo celebre per i suoi gusti, seminando zizzania tra lui e il suo staff".[5]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Articolo su corriere.it. URL consultato il 28 giugno 2008.
  2. ^ a b c Fratello Metallo, il "predicantore" porta i suoi "Misteri" sul palco rock - Persone - Repubblica.it
  3. ^ Roberta Cannone di whitemetal.it intervista Fratello Metallo
  4. ^ Fratello Metallo la definisce: "la mia musica è "metallo" condita con un pizzico di armonioso melodico rock". Articolo di repubblica [1]
  5. ^ Fratello Metallo oggi... "muore" (Eng subtitles) - YouTube

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]