Fratelli (Prison Break)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fratelli
Fratelli.png
Titolo originale Pilot
Serie Prison Break
Stagione 1
Episodio n. 1
Trasmissione originale 29 agosto 2005
Trasmissione italiana 18 maggio 2006
Interpreti e personaggi
Regista Brett Ratner
Sceneggiatore Paul T. Scheuring
Musica Ramin Djawadi
Fotografia Dante Spinotti
Montaggio Mark Helfrich
Scenografia Gary Frutkoff
Costumi Betsy Heimann
Produzione n. 1AKJ79
Cronologia
Ep. precedente Ep. successivo
Da che parte stai?

« Guarda che io ti ho capito. Non è un caso che tu sia qui con Lincoln. Vi conosco bene, sai, tutti e due. Avete il concetto d'amore più irrazionale che si possa immaginare. »

(Veronica Donovan)

Fratelli è l'episodio pilota della serie televisiva statunitense Prison Break. È andato in onda la prima volta negli Stati Uniti il 29 agosto 2005. L'episodio presenta i due protagonisti della serie, Michael Scofield (interpretato da Wentworth Miller) e Lincoln Burrows (Dominic Purcell) e introduce il piano che Michael sta organizzando per fare evadere suo fratello dal penitenziario di Fox River.

L'episodio è diretto da uno dei produttori della serie, Brett Ratner, e scritto dal suo creatore e produttore, Paul T. Scheuring.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'episodio punta ad introdurre i protagonisti, Michael e Lincoln, e a dare primi accenni al piano di fuga di Michael che caratterizzerà la prima stagione della serie. Michael Scofield, un brillante ingegnere edile, è un uomo disperato in una situazione altrettanto disperata: suo fratello, Lincoln Burrows, è stato condannato a morte per l'omicidio del fratello della Vicepresidente degli Stati Uniti e, rinchiuso nel Fox River State Penitentiary, attende rassegnato il giorno dell'esecuzione. Nonostante le prove schiaccianti, Michael è fortemente convinto dell'innocenza di Lincoln. Non avendo altre possibilità ed avvicinandosi il giorno dell'esecuzione, inscena una rapina in una banca di Chicago col solo scopo di farsi incarcerare nella stessa prigione del fratello e farlo evadere. Michael ha infatti partecipato con la sua società, attraverso un sub-appalto, alla ristrutturazione dell'edificio avvenuta solo pochi anni prima e perciò possiede le mappe con la pianta della prigione. Il possesso delle mappe è però soltanto il primo tassello di un complesso puzzle per arrivare alla fuga dal carcere.

Giunto al Fox River, Michael è costretto a confrontarsi non soltanto con gli altri detenuti, ma anche con le guardie capitanate da Brad Bellick. Per mettere in atto il suo piano dovrà stringere accordi con i suoi compagni di penitenziario, a cominciare dal mafioso John Abruzzi, capo delle P.I., le Prison Industries.

Nel frattempo, all'esterno della prigione, viene ucciso il vescovo MacMorrow, da sempre fermo oppositore della pena capitale che si era interessato al caso Burrows (benché ciò non risulti direttamente dalla scena, l'omicida del vescovo è presumibilmente l'agente Paul Kellerman, che nel seguito del telefilm diventerà un vero e proprio personaggio-chiave). È a questo punto che l'ex fidanzata di Lincoln, l'avvocato Veronica Donovan, comincia a nutrire dei dubbi sulla colpevolezza dell'uomo e inizia ad indagare.

Il piano di fuga[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Piano di evasione di Prison Break e Tatuaggio (Prison Break).

Evoluzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Ultimi ritocchi al tatuaggio con la planimetria di Fox River.
  • Distruzione di tutto il materiale utilizzato per la creazione del piano (ritagli di giornale, hard disk, planimetrie del penitenziario).
  • Rapina ad una banca di Chicago, arresto e rifiuto di contestazione.
  • Condanna a 5 anni di reclusione.
  • Ingresso a Fox River.
  • Controllo di un tubo fognario sotto il cortile del penitenziario. Bloccato il passaggio con una rivista.
  • Richiesta di lavoro nelle P.I. al detenuto John Abruzzi.
  • Prime informazioni su Fibonacci a John Abruzzi.
  • Primo ingresso in infermeria come diabetico. Primo approccio con la Dott.ssa Sara Tancredi.
  • Origami a forma di gru inserito nel tubo di scarico dell'infermeria. (Si bloccherà nel tubo fognario sotto il cortile dove è stata inserita la rivista).
  • Primo contatto con il detenuto Charles Westmoreland alias D.B. Cooper.
  • Richiesta del PUGNAc (inibitore dell'insulina) al detenuto C-Note.
  • Primo lavoro con le P.I. e contatto diretto con Lincon.
  • Maggiori informazioni a Lincoln sul piano di fuga. (Esibizione del tatuaggio).

Impedimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Rissa con John Abruzzi. Michael è costretto ad aiutare Henry Pope con il suo Taj Mahal per evitare isolamento di 90 giorni.
  • Risultati medici: ipoglicemia. (Il corpo di Michael reagisce come se non fosse diabetico).

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

  • Michael è stato arrestato il 9 marzo 2005[1].
  • Arriva a Fox River l'11 aprile, cioè esattamente un mese prima dell'esecuzione di Lincoln, come si evince dalla scena in cui Michael guarda il calendario sul tavolo di Pope, dopo essere stato richiamato per una lite con John Abruzzi.
  • In un flashback, Lincoln dice a Michael che la sua esecuzione è fissata per l'11 maggio.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il direttore della fotografia di questo episodio è Dante Spinotti, più volte candidato al Premio Oscar.
  • Il numero di matricola di Michael è il 94941. Il numero della cella è la 40.
  • Durante il processo di Michael, Veronica si presenta come il suo avvocato penalista mentre lei è un avvocato immobiliare.
  • Il giudice che condanna Michael dice che Fox River è una struttura di livello 1, ma nell'episodio L'inizio della fine, i reporter parleranno di una struttura di livello 5.
  • Nella versione originale, Sucre dice a Michael: «Welcome to Prisney-land, Fish» («Benvenuto a Prisney-land, pivello»), riferimento ironico al parco di divertimenti Disneyland, che è all'opposto di una prigione.
  • La frase di John Abruzzi «Keep your friends close, and your enemies closer» è una citazione da Il padrino.
  • In originale, Michael viene soprannominato "Fish" (letteralmente "pesce", ma tradotto con "pivello" nel doppiaggio italiano). Caso vuole che Wentworth Miller abbia interpretato un ragazzo che si trasformava in pesce in un episodio di Buffy - L'ammazzavampiri intitolato Go Fish.
  • Ascolti Italia: telespettatori: 2.287.000 – share: 14,96%[senza fonte]

Errori[modifica | modifica wikitesto]

  • Sucre dice a Michael che Lincoln verrà giustiziato tramite sedia elettrica. La scelta è anacronistica dato che nell'Illinois, come nella maggior parte degli stati americani, le esecuzioni avvengono tramite iniezione letale. Inoltre, nello stato dell'Illinois, la pena di morte non è più applicabile a partire dal 2000.
  • Nella scena in cui Sucre aspetta Maricruz, sono le 10.15 (come mostrato dall'orologio da muro). Ma quando Maricruz entra, l'orologio è tornato indietro di qualche minuto.
  • Quando Michael dipinge il muro per le P.I., sta utilizzando pittura bianca, ma poco dopo, il pennello è imbevuto di vernice verde.
  • Quando Michael va incontro a Bellick, negli spogliatoi, non ha i tatuaggi sui polsi. Lo stesso nella scena in cui parla con Sucre della "passione" e durante il primo incontro con Pope nel suo ufficio.
  • Uno degli articoli che Michael aveva affisso sul muro parlava di D.B. Cooper e del milione e mezzo di dollari che aveva rubato. Nella realtà, il vero D.B. Cooper aveva rubato solo 200.000 dollari.
  • Michael chiede a C-Note di procurargli del PUGNAc, un bloccante chimico di insulina. Ma questo medicinale non è facilmente reperibile a causa del suo costo elevato: una pastiglia di 5 mg costa circa 95 euro[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione