Franza Di Rosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Franza Di Rosa (Avola, 4 febbraio 1954) è una regista italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha diretto i programmi satirici di Rai 3 condotti da Serena Dandini tra la fine degli anni ottanta e i primi anni novanta, come La TV delle ragazze (1988) e Avanzi (1991-1993). Inoltre ha diretto per la Rai la sitcom Disokkupati (1997), la trasmissione andata in onda su Rai 3, Perdenti (1997) e, sempre su Rai 3, L'ombelico del mondo (2000). Nel 2001 ha diretto il programma Satyricon. Nel 2003 ritorna a ricoprire il ruolo di regista a Il sogno dell'angelo, trasmesso su La7, e nel 2007 sulla stessa emittente cura la regia di Decameron. In tempi più recenti ha diretto film per la televisione pubblica, trasposizioni cinematografiche delle opere di Eduardo De Filippo.

Ha realizzato per il cinema Premiata pasticceria Bellavista (2000)

Ha avuto anche alcune esperienze teatrali, ricoprendo il ruolo di regista in I monologhi della vagina (2012)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]