Franz Köhler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Franz Köhler
Nazionalità Austria Austria
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 1937
Carriera
Squadre di club1
1920non conosciuta Kaisermühlen? (-?)
1920-1921non conosciuta Olympia? (-?)
1922-1923non conosciuta Donau? (-?)
1923non conosciuta Straßenbahn? (-?)
1924non conosciuta Elektra? (-?)
1924-1925Rapid Vienna? (-?)
1925-1927non conosciuta Ostmark? (-?)
1927-1933Brigittenauer AC? (-?)
1933non conosciuta Rasenfreunde? (-?)
1934-1935non conosciuta Austria Aspern? (-?)
1935non conosciuta DFC Wien? (-?)
1935-1937non conosciuta Angern? (-?)
1937non conosciuta Austria Aspern? (-?)
Nazionale
1926-1927Austria Austria3 (-2)
Carriera da allenatore
1939-1941Bulgaria Bulgaria
1952Fredrikstad
1953Islanda Islanda
1954-1956Go Ahead Eagles
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 ottobre 2017

Franz Köhler (18 marzo 190120 aprile 1982) è stato un allenatore di calcio e calciatore austriaco, di ruolo portiere.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Köhler ha giocato con le maglie di Kaisermühlen, Olympia, Donau, Straßenbahn, Elektra, Rapid Vienna, Ostmark, Brigittenauer AC, Rasenfreunde, Austria Aspern, DFC Wien, Angern e nuovamente Austria Aspern.

Ha giocato 3 partite per l'Austria, esordendo in data 29 maggio 1927: è stato titolare nella vittoria per 1-4 contro la Svizzera, a Zurigo.[1]

Terminata l'attività agonistica, è stato commissario tecnico della Bulgaria dal 1939 al 1941. Nel 1952 è stato allenatore dei norvegesi del Fredrikstad.[2] Nel 1953 ha guidato l'Islanda. Dal 1954 al 1956 è stato allenatore degli olandesi dei Go Ahead Eagles.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Switzerland football team lost to Austria 1:4, 29 May 1927, eu-football.info. URL consultato l'11 ottobre 2017.
  2. ^ (NO) 1950-59 – Den andre gullalderen, ffksupporter.no. URL consultato l'11 ottobre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Franz Köhler, su Calcio.com, HEIM:SPIEL Medien GmbH. Modifica su Wikidata
  • (EN) Franz Köhler, su National-football-teams.com, National Football Teams. Modifica su Wikidata
  • (ENRUCS) Franz Köhler, su EU-Football.info.
  • (DEENIT) Franz Köhler, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.