Frank Smith (fumettista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Charles Francis Smith (11 marzo 190823 novembre 1986) è stato un fumettista statunitense; dal 1976 al 1986 ha disegnato la serie a strisce giornaliere di Donald Duck per i quotidiani americani.[1][2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Charles Francis Smith nacque nel 1908. Lavorò per alcuni studi di animazione dal 1935 al 1972, tra cui Harman-Ising, prima di entrare alla Disney come disegnatore di fumetti dove, dal 1973 al 1976, disegnò storie a fumetti della serie di Paperino per il mercato estero in collaborazione con l'inchiostratore Steve Steere; nel 1976 gli venne affidata la realizzazione della serie a strisce giornaliere di Donald Duck per i quotidiani americani che continuò fino alla morte nel 1986 collaborando con diversi sceneggiatori come Greg Crosby e Bob Foster.[1]

Oltre che per la Disney, lavorò anche per la Hanna-Barbera, disegnando serie a fumetti come Laff-a-Lympics, The Funtastic World of Hanna-Barbera e, per la Marvel Comics, alla serie TV Stars dal 1978 al 1979.[1]

Realizzò, insieme a Jim Smart, anche una serie a fumetti propria, a strisce giornaliere, WC Fields, esordita nel 1982 e ispirata all'omonimo attore WC Fields e distribuita dal LA Times Syndicate. La serie a strisce esordì il 31 ottobre 1982 e i due auotri se ne occuparono fino a giugno 1983 quando vennero sostituiti dal disegnatore Fred Fredericks e dal nipote stesso dell'attore, Ronald J. Fields, che scrisse le gag.[1]

Esiste un animatore omonimo di questo autore, il quale si occupò delle serie su Mr. Magoo e di diversi programmi televisivi basati sulla serie Peanuts di Charles M. Schulz negli anni cinquanta e sessanta.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Frank Smith, su lambiek.net. URL consultato il 16 maggio 2019.
  2. ^ (EN) Didier Ghez, Walt's People -: Talking Disney with the Artists who Knew Him, Xlibris Corporation, 3 maggio 2010, ISBN 9781450087476. URL consultato il 16 maggio 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Didier Ghez, Walt's People -: Talking Disney with the Artists who Knew Him, Xlibris Corporation, 2010, ISBN 9781450087476.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]