Frank Shields

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Frank Shields
Frank Shields 1932.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros 4T (1933)
Regno Unito Wimbledon F (1931)
Stati Uniti US Open F (1930)
Doppio1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros
Regno Unito Wimbledon SF (1931)
Stati Uniti US Open F (1933)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros
Regno Unito Wimbledon
Stati Uniti US Open F (1930)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Francis Xavier Alexander Shields Sr., detto Frank (New York, 18 novembre 1909New York, 19 agosto 1975), è stato un tennista e attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La nipote Brooke è stata una famosa attrice e, per un breve periodo, la moglie di Andre Agassi.

Dopo aver concluso l'attività agonistica ha intrapreso per un breve periodo la carriera cinematografica.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

In singolare raggiunge due finali Slam, la prima agli U.S. National Championships 1930 dove viene sconfitto in cinque set dal connazionale John Doeg, la seconda l'anno successivo a Londra dove non scende nemmeno in campo a causa di un infortunio e rinunciando così al titolo di campione di Wimbledon.

Nel doppio maschile ha raggiunto la finale agli U.S. National Championships 1933 insieme a Frank Parker ma vengono sconfitti dalla coppia Lott-Stoefen. Nel doppio misto ha come miglior risultato la finale degli U.S. National Championships 1930 dove partecipa insieme a Marjorie Morrill ma si arrendono a Edith Cross e Wilmer Allison.

In Coppa Davis ha giocato venticinque match con la squadra statunitense vincendone diciannove.[1]

Nel 1964 viene introdotto nell'International Tennis Hall of Fame.[2]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ daviscup.com, Profilo sul sito della Coppa Davis, su daviscup.com. URL consultato il 27 dicembre 2013.
  2. ^ tennisfame.com, Profilo nell'International Tennis Hall of Fame, su tennisfame.com. URL consultato il 27 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 28 dicembre 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN31000445 · LCCN (ENn85375432