Francois Girardon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Francois Girardon (17 marzo 16281º settembre 1715) è stato uno scultore francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo un viaggio in Italia, accademico nel 1657, viene chiamato a dirigere l'équipe di scultori che lavorava a Versailles sotto la guida di Le Brun, realizzando, da parte sua, i gruppi di "Apollo e le ninfe", il "Ratto di Proserpina" e i graziosi bassorilievi del "Bagno delle ninfe".

Tra le sue opere più celebri figurano la tomba di Richelieu alla Sorbona e la statua equestre di Luigi XIV (distrutta nel 1793) nella piazza Vendome, a Parigi.