Franco Reitano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Francesco Reitano (Fiumara, 5 settembre 1942Milano, 12 luglio 2012) è stato un compositore e paroliere italiano.

Noto presso il grande pubblico come Franco Reitano, è il fratello maggiore del cantautore Mino Reitano e ha scritto canzoni per Mino Reitano, Ornella Vanoni, Mina, Claudio Villa, Paolo Mengoli, Sylvie Vartan e molti altri.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È nato a Fiumara, in provincia di Reggio Calabria. Nel 1955 nasce la sua prima band, composta dalla sua famiglia e chiamata Orchestra Fata Morgana dei Fratelli Reitano. Il gruppo, formato da cinque elementi, dura poco. I fratelli decidono quindi di trasferirsi al nord, in Germania, dove vengono scritturati per delle serate in alcuni locali tra i quali lo Star Club, nel quale si esibiscono insieme ad un gruppo che si chiama Silver Beetles, che in seguito diventerà The Beatles[1][2]. Dopo anni passati in Germania i fratelli tornano in Italia dove il gruppo nel 1960 cambia nome, e diventa Franco Reitano and his Brothers, e incide dischi con la casa discografica Fonit Cetra dal titolo Non sei un angelo e Tu sei la mia luce[3].

Si spegne all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano[4]; riposa a fianco del fratello nel cimitero di Agrate Brianza, comune di residenza della famiglia Reitano[5].

Canzoni scritte da Franco Reitano[modifica | modifica wikitesto]

Nell'elenco è indicato il primo interprete che ha inciso la canzone

Anno Titolo Autori del testo Interpreti
1963 Silvanetta Franco Reitano e Antonio Esposito Mino Reitano
1963 Twist Time Franco Reitano e Antonio Esposito Mino Reitano
1968 Un uomo solo ... Franco Reitano, Mino Reitano e Alberto Salerno Mino Reitano
1968 Una chitarra, cento illusioni Franco Reitano, Mino Reitano e Nisa Mino Reitano
1968 Avevo un cuore Franco Reitano (musiche), Mino Reitano Mino Reitano
1969 Meglio una sera piangere da solo Franco Reitano(musiche), Mino Reitano Mino Reitano e Claudio Villa
1969 Non aver nessuno da spettare Maurizio Costanzo, Fiorenzo Fiorentini, Mino Reitano, Franco Reitano Mino Reitano
1969 Più importante dell'amore Franco Reitano Vito Pallavicini, Mino Reitano, Orchestra: Ninni Carucci Anna Identici
1969 Ottovolante Franco Reitano Donata Giachini, Umberto Martucci, Mino Reitano, Orchestra: Stelvio Cipriani Alberto Anelli
1969 Daradan Franco Reitano Vito Pallavicini, Mino Reitano, Orchestra: Massimo Salerno Mino Reitano
1969 Ho giocato a fare il povero Franco Reitano Claudio Daiano, Mino Reitano, Orchestra: Massimo Salerno Mino Reitano
1970 La pura verità Franco Reitano, Leo Ceroni, Domenico Reitano, Francesco Specchia Mino Reitano, Orchestra: Nando De Luca Mino Reitano[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (IT) Rockol.com s.r.l., √ Mino Reitano: ‘Quando cantavo con i Beatles e non lo sapevo’, in Rockol. URL consultato il 15 agosto 2017.
  2. ^ Reitano: «Due anni con i Beatles tra rock, würstel e dialetto calabrese»
  3. ^ Biografia
  4. ^ Morto Franco Reitano, fratello di Mino. URL consultato il 15 agosto 2017.
  5. ^ Pipponzio 98, TOMBA MINO REITANO - AGRATE BRIANZA, 24 novembre 2014. URL consultato il 15 agosto 2017.
  6. ^ Discografia Nazionale della canzone italiana
Controllo di autoritàVIAF: (EN79646101 · GND: (DE134495152