Franco Palmieri (scrittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Franco Palmieri (Caserta, 24 luglio 1936) è uno scrittore e giornalista italiano.

Ha esordito come scrittore nel 1964 con il romanzo Le Pecore Nere (Rizzoli), libro che vinse il Premio Rapallo. È autore di numerosi saggi, tra cui Letteratura della terza diaspora, I fiori del male, Eclisse di Roma, Ridere per vivere, Filastrocche e Girotondi, Loana e il Professore, La Memoria Giocosa, I Satiri al Caffè.

Come giornalista, ha collaborato con L'Avanti, Il Popolo e Avvenire.

Dal 1979 ha una rubrica su Studi Cattolici (di cui è caporedattore della redazione di Roma), dal titolo Fax e Disfax.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN32043640 · ISNI: (EN0000 0001 1615 6382 · BNF: (FRcb12197665d (data)