Franco Moscone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Franco Moscone, C.R.S.
arcivescovo della Chiesa cattolica
Coat of arms of Franco Moscone.svg
Servire pauperibus et Ecclesiae
 
TitoloManfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo
Incarichi attualiArcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo (dal 2018)
Incarichi ricopertiPreposito generale dei Chierici regolari di Somasca (2008-2018)
 
Nato10 dicembre 1957 (63 anni) ad Alba
Ordinato diacono6 novembre 1983 dal cardinale Anastasio Alberto Ballestrero O.C.D.
Ordinato presbitero16 giugno 1984 dal vescovo Angelo Fausto Vallainc
Nominato arcivescovo3 novembre 2018 da papa Francesco
Consacrato arcivescovo12 gennaio 2019 dal vescovo Marco Brunetti
 

Franco Moscone (Alba, 10 dicembre 1957) è un arcivescovo cattolico italiano, dal 3 novembre 2018 130º arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce il 10 dicembre 1957 ad Alba, sede dell'omonima diocesi ma è originario di Serralunga d'Alba.[1]

Formazione e ministero sacerdotale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la maturità classica, entra nel seminario dei padri somaschi; nel 1977 emette la professione temporanea e il 22 settembre dell'anno seguente la professione perpetua.[2]

Consegue il baccalaureato presso il Pontificio ateneo Sant'Anselmo a Roma. Nel 1991 consegue anche la laurea in lettere e filosofia presso l'Università degli Studi di Torino.[2]

Ordinato diacono il 6 novembre 1983 a San Mauro Torinese dal cardinale Anastasio Alberto Ballestrero, arcivescovo metropolita di Torino, riceve l'ordinazione presbiterale il 16 giugno dell'anno seguente a Serralunga d'Alba da Angelo Fausto Vallainc, vescovo di Alba.[2]

Nel 1995 viene inviato a Toruń in Polonia per aprire una casa dell'ordine di cui poi diviene superiore, incarico che mantiene fino al 1999 insieme a quella di delegato provinciale della Polonia.[2]

Rientrato in Italia, ricopre diversi incarichi sempre nella famiglia somasca fino a divenirne preposito generale nel 2008, incarico a cui viene più volte rieletto.[2]

Ministero episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 novembre 2018 papa Francesco lo nomina arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo. Riceve l'ordinazione episcopale il 12 gennaio 2019 nella cattedrale di Alba da Marco Brunetti, vescovo di Alba, co-consacranti Donato Negro, arcivescovo di Otranto, e Andrzej Wojciech Suski, vescovo emerito di Toruń. Prende possesso canonico dell'arcidiocesi il 26 gennaio successivo.

Stemma e motto[modifica | modifica wikitesto]

Coat of arms of Franco Moscone.svg

Blasonatura[modifica | modifica wikitesto]

Troncato: nel 1º d'oro, al sinistrocherio di carnagione, vestito al naturale, sostenente una croce dello stesso posta in banda; nel 2º di campo di cielo, all'ombra di sole movente dalla punta.[2]

Scudo gotico, con croce astile, galero e nappe tipiche da arcivescovo.

Interpretazione[modifica | modifica wikitesto]

Nella parte superiore vi è un richiamo allo stemma dell'ordine di appartenenza dell'arcivescovo mentre, nella parte inferiore, il sole nascente è un chiaro riferimento alla sua città natale.[2]

Motto[modifica | modifica wikitesto]

Il motto prescelto Servire pauperibus et Ecclesiae è tratto dal testamento spirituale di san Girolamo Emiliani, fondatore della congregazione dei padri somaschi, «Seguite la via del Crocifisso disprezzando il mondo, amatevi gli uni gli altri, servite i poveri» a cui l’arcivescovo ha voluto aggiungere il riferimento alla Chiesa.[2]

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

La genealogia episcopale è:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'albese padre Franco Moscone è il nuovo arcivescovo di San Giovanni Rotondo, su lastampa.it. URL consultato il 14 gennaio 2019.
  2. ^ a b c d e f g h Padre Franco Moscone sarà ordinato Vescovo il 12 gennaio nella cattedrale di Alba, su alba.chiesacattolica.it. URL consultato il 14 gennaio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo Successore Archbishop CoA PioM.svg
Luigi Renna
(amministratore apostolico)
dal 3 novembre 2018 in carica