Francisco Sanches

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francisco Sanches

Francisco Sanches (Braga, 1550Tolosa, 1622) è stato un medico, filosofo, matematico e scettico portoghese.

La sua casa di Tolosa

Francisco Sanches (Sanchez) nacque nel territorio della diocesi di Braga, figlio di ebrei, il 25 luglio del 1551. Prima di raggiungere un anno di vita è stato convertito al cristianesimo con il battesimo nella Chiesa di San Giovanni del Souto nella stessa città.

Da giovane studiò medicina in Francia e Italia. Fu direttore dei servizi medici di Tolosa per più di trent'anni, e lì rimase fino alla fine della vita, insegnando medicina, considerato in questa Università uno dei maestri più illustri.

Oltre che medico, è stato eminente filosofo: ha contestato la filosofia di Aristotele e il sapere scolastico: puntando sulla fallibilità dei sensi, ha denunciato l'inefficacia dei metodi tradizionali e cercato di impostare il proprio ideale di conoscenza.

La sua opera principale ha avuto nella sua prima edizione il titolo "Quod nihil scitur" ("Che nulla è noto"), (Lione, 1581), ma la seconda edizione (Francoforte, 1618), fu nominata: "De multum nobili et prima universali scientia quod nihil scitur". ("Della grande parte delle nobili scienze universali quasi nulla si sa").

Oltre a queste ed altre opere filosofiche, ha lasciato una importante “Opera medica”.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sanchez, Francisco. Tutte le opere filosofiche, a cura di Claudio Buccolini ed Ettore Lojacono, testo latino a fronte, Milano: Bompiani, 2011 ISBN 9-788-8452-6724-6.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN100902578 · LCCN: (ENn84179270 · ISNI: (EN0000 0001 0929 076X · GND: (DE129016004 · BNF: (FRcb120172346 (data)
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie