Francisco Salzillo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ritratto di Francisco Salzillo

Francisco Salzillo y Alcaraz (Murcia, 12 maggio 1707Murcia, 2 marzo 1783) è stato uno scultore spagnolo.

È considerato lo scultore più rappresentativo del '700 spagnolo e uno dei più grandi del periodo barocco, specializzato in statue lignee.

Figlio dello scultore italiano Nicola Salzillo, nato a Santa Maria Maggiore, all'epoca casale di Capua, e trasferitosi in in terra iberica all'età di trent'anni, ereditò alla morte del padre la bottega di famiglia e ne assunse la direzione. Esponente di primo piano dell'arte barocca spagnola, si dedicò esclusivamente ai temi religiosi su legno policromo, e visse per tutta la vita nella città di Murcia, città che attualmente ospita un museo a lui intitolato che conserva alcune fra le sue opere più rappresentative.

Facciata esterna del Museo Salzillo in Murcia.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN52485417 · ISNI (EN0000 0000 8131 7077 · Europeana agent/base/71254 · LCCN (ENn79021279 · GND (DE118772260 · BNF (FRcb15610222z (data) · BNE (ESXX892862 (data) · ULAN (EN500035899 · BAV (EN495/292463 · CERL cnp00588237 · WorldCat Identities (ENlccn-n79021279
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie