Francisco Ibáñez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francisco Ibáñez

Francisco Ibáñez (Barcellona, 15 marzo 1936) è un fumettista spagnolo, creatore di diverse serie di fumetti, tra cui la più famosa è quella di Mortadello e Polpetta[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Barcellona, Ibáñez lavorò dapprima in banca, per poi dedicarsi completamente all'arte del fumetto solamente dal 1957. L'anno seguente Mortadello e Polpetta apparvero per la prima volta, seguiti negli anni successivi da tanti altri personaggi. Dal 1988 ha quasi ininterrottamente prodotto sei nuovi album di Mortadello e Polpetta ogni anno.

Nel 1994 ha ricevuto il gran premio del Salón del Cómic de Barcelona e nel 2001 gli è stata assegnata la Medalla de Oro al Mérito en las Bellas Artes. Ha ricevuto inoltre il Premios Notario del Humor 2008 da parte dell'Università di Alicante[2].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Mortadelo y Filemón, agencia de información (1958)
  • La familia Trapisonda, un grupito que es la monda (1958)
  • 13, Rue del Percebe (1961)
  • Godofredo y Pascualino viven del deporte fino (1961)
  • Ande, ríase usté con el arca de Noé (1961)
  • El botones Sacarino (1963)
  • Rompetechos (1964)
  • Pepe Gotera y Otilio (1966)
  • Chicha, Tato y Clodoveo (1986)
  • 7, Rebolling Street (1987)
  • Doña Pura y Doña Pera vecinas de la escalera
  • Don Pedrito que está como nunca
  • El doctor esparadrapo y su ayudante Gazapo
  • Tete Cohete

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Gracias por votar Ibáñez, artesano 50 años después, abc.com, 18 gennaio 2008. URL consultato il 25 dicembre 2016.
  2. ^ (ES) Ibáñez y el jueves, premios notario del humor '08, ua.es, 24 aprile 2008. URL consultato il 25 dicembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN76145997 · ISNI (EN0000 0001 1448 4155 · Europeana agent/base/54146 · LCCN (ENno2008178832 · GND (DE13381260X · BNF (FRcb12040465z (data) · BNE (ESXX955379 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2008178832