Francinaina Cirer Carbonell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beata Francesca Anna della Madre di Dio Addolorata
Francinaina Cirer.jpg

Vergine e Fondatrice

Nascita Sencelles, 1º giugno 1781
Morte Sencelles, 27 febbraio 1855
Venerata da Chiesa cattolica
Beatificazione papa Giovanni Paolo II, 1º ottobre 1989
Ricorrenza 27 febbraio

Francinaina Cirer Carbonell, in religione Francesca Anna della Madre di Dio Addolorata (Sencelles, 1º giugno 1781Sencelles, 27 febbraio 1855), è stata una religiosa spagnola, fondatrice delle Suore di Carità di San Vincenzo de' Paoli di Maiorca; è stata proclamata beata da papa Giovanni Paolo II nel 1989.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il culto[modifica | modifica wikitesto]

La causa della beata fu introdotta il 4 dicembre 1940; il 21 marzo 1985 papa Giovanni Paolo II ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare il decreto sulle virtù eroiche della religiosa.

Nel 1988 la Santa Sede ha riconosciuto l'autenticità di un miracolo attribuito all'intercessione della venerabile Cirer Carbonell.

È stata beatificata da papa Giovanni Paolo II il 1º ottobre 1989 in Piazza San Pietro a Roma; nella stessa cerimonia furono elevati all'onore degli altari i venerabili Geltrude Comensoli, Lorenzo Maria Salvi, Niceforo Díez Tejerina e compagni, martiri.

Il suo elogio si legge nel Martirologio romano al 27 febbraio, giorno della sua morte.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Guido Pettinati, I Santi canonizzati del giorno, vol. II, edizioni Segno, Udine 1991, pp. 282–287.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN87920910