Franciel Hengemühle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Franciel Hengemühle
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 189 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Cerâmica
Carriera
Giovanili
2001-2002 Grêmio
Squadre di club1
2002-2004 Eintracht Francoforte II 39 (14)
2003 Eintracht Francoforte 1 (0)
2004 non conosciuta 1. FC Eschborn 10 (1)
2004-2005 Sciaffusa 28 (4)
2005 Debrecen 1 (0)
2006 Olympiakos Volo ? (?)
2007 São José ? (?)
2007-2009 Gela 54 (27)
2009-2010 Pescina VG 7 (0)
2010-2011 Gela 27 (3)
2011 L'Aquila 5 (0)
2012 São José 0 (0)[1]
2012-2014 Mogi Mirim 8 (3)
2014 São José 0 (0)[2]
2014- Cerâmica 0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 marzo 2014

Franciel Rodrigo Hengemühle (Santo Cristo, 17 febbraio 1982) è un calciatore brasiliano, attaccante del Cerâmica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Franciel è nato a Santo Cristo, un quartiere della città di Rio de Janeiro, il 17 febbraio 1982. Mentre il nome Franciel Rodrigo è portoghese, il suo cognome, Hengemühle, è tedesco.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Franciel Rodrigo inizia la carriera calcistica nelle giovanili del Grêmio. Il 1º luglio 2002, insieme al compagno di squadra Vivian, viene ceduto ai tedeschi del Eintracht Frankfurt[3]. Con le Die Adler debutta il 16 marzo 2013, nella partita di campionato terminata 1-1 contro l'Alemannia Aachen[4]. Il 12 aprile 2003 segna la sua prima rete all'Eintracht Francoforte e in carriera, nella partita terminata 1-1 contro il SC Pfullendorf[5]. Le sue prestazioni lo rendono titolare della seconda squadra, anche nella stagione successiva. Il 2 novembre 2003 fa la sua prima tripletta in carriera[6]. Complessivamente, con la seconda squadra del Francoforte prende parte a 39 partite, segnando 14 reti.

Il 1º gennaio 2004 viene ceduto al FC Eschborn, dove ci rimane fino a fine stagione. Nell'estate del 2004 viene ceduto al Schaffhausen, squadra militante nella seconda serie svizzera. Nella stagione 2005-2006, il giovane attaccante viene ceduto al Debreceni, dove ci rimane per metà stagione. Infatti nel gennaio 2006 torna in Brasile, ai Tricolor Canoense. Dopo più di due anni in Brasile, viene acquistato dal Gela, squadra militante tra la vecchia serie C1/C2 in quegli anni.[7]. Dopo cinque anni in Italia, il 1º gennaio 2012 viene ceduto al Sao José[8], che lo cede al Mogi Mirim, rimanendoci per due stagioni. Il 1º aprile 2014 viene acquistato dal Ceramica, squadra militante nel campionato Gaúcho.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 9 (4) se si considerano le presenze nel campionato Gaucho.
  2. ^ 11 (2) se si considerano le presenze nel campionato Gaucho.
  3. ^ (PT) RELATÓRIO DE TRANSFERÊNCIAS INTERNACIONAIS EM 2002, Confederação Brasileira de Futebol (CBF), 10 dicembre 2004. URL consultato il 14 settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 15 giugno 2009).
  4. ^ Eintracht Francoforte 1-1 Alemannia Aachen, su transfermarkt.it, 16 marzo 2003.
  5. ^ Eintracht Francoforte 1-1 SC Pfullendorf, su transfermarkt.it, 12 aprile 2003.
  6. ^ SC Viktoria 06 Griesheim 2-6 Eintracht Francoforte, su transfermarkt.it, 2 novembre 2003.
  7. ^ Gela, Franciel: "E´ qui il mio Brasile", su tuttolegapro.com, 3 febbraio 2010.
  8. ^ (PT) São José anuncia o retorno do atacante Franciel! [collegamento interrotto], su saojose.net, 30 agosto 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]