Francesco Maria Richini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Francesco Maria Ricchino)

Francesco Maria Richini (o Ricchino) (Milano, 9 febbraio 1584Milano, 24 aprile 1658) è stato un architetto italiano.

Ritratto di Francesco Maria Richini affrescato a Villa Frisiani Mereghetti a Corbetta.
il cortile di Brera

Fu il più notevole esponente di una dinastia di architetti milanesi, il cui capostipite fu il padre Bernardo Richini (1549 circa - 1639), ingegnere militare, e si concluse alla fine del Settecento con un tardo pronipote.

Il Richini compì la sua educazione artistica a Roma, portando a Milano il gusto e la cultura barocca romana, fastosa, esuberante e scenografica, temperata dall'influenza palladiana. Fu l'architetto più influente e celebre del seicento lombardo e per trovare un'altra figura di tale spessore sulla scena lombarda, si dovrà attendere l'arrivo del Piermarini.

La sua produzione in campo religioso, militare e civile è vastissima.

A lui è dedicato un famoso Largo (celebrato dal titolo di un libro giallo), nelle vicinanze della centralissima Università degli Studi di Milano, il cui edificio (Cà Granda), che in gran parte egli stesso disegnò, era adibito ad ospedale.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Milano, chiesa di Santa Maria di Loreto.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN37712450 · LCCN: (ENn87898911 · ISNI: (EN0000 0001 2128 5314 · GND: (DE118788647 · BNF: (FRcb16205572s (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie