Francesco Jacovacci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La Lettera, 1889

Francesco Jacovacci (Roma, 30 gennaio 1838Roma, 26 giugno 1908[1]) è stato un pittore italiana prolifico nel campo pittura storica e di genere.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Roma, è stato il pupillo di Alessandro Capalti e di Alessandro Marini, molto attivi nel periodo di rinnovamento artistico romano degli anni 1830 e 1840. Jacovacci ha collaborato poi con Cesare Fracassini per gli affreschi della chiesa di San Lorenzo fuori le Mura. Le sue opere sono state sovente vendute dalla galleria Goupil.[2]

Alla 4ª Mostra nazionale di belle arti di Torino, del 1880,[3] Jacovacci vinse un premio per il quadro Michelangelo davanti dalla salma di Vittoria Colonna.[4][5].

Jacovacci morì a Roma nel 1908.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jacovacci, Francesco nell'Enciclopedia Treccani, su www.treccani.it. URL consultato il 1º agosto 2019 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2019).
  2. ^ Treccani.
  3. ^ 4ª Esposizione nazionale di Belle arti: Torino, 1880: catalogo ufficiale generale, Torino, V. Bona, 1880, SBN IT\ICCU\TO0\0981305.
  4. ^ La tela Michelangelo davanti dalla salma di Vittoria Colonna è attualmente conservata al Museo di Capodimonte, Napoli.
  5. ^ Ugo Pesci, I primi anni di Roma capitale (1870-1878): con 100 illustrazioni, R. Bemporad & Figlio, 1907, p. 421. URL consultato il 28 marzo 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN222788284 · ISNI (EN0000 0003 5980 9229 · Europeana agent/base/143379 · GND (DE1038676029 · BNF (FRcb14968343j (data) · ULAN (EN500002591 · WorldCat Identities (ENviaf-222788284