Francesco Giosea di Sassonia-Coburgo-Saalfeld

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francesco Giosea
Francis Josias, duke of Saxe-Coburg-Saalfeld.jpg
Francesco Giosea di Sassonia-Coburgo-Saalfeld ritratto dal Meuser nel 1755. Oggi questo dipinto è custodito nella Fortezza di Coburgo
Duca di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Stemma
In carica 1745 –
1764
Predecessore Cristiano Ernesto
Successore Ernesto Federico
Trattamento Ströhl-Rangkronen-Fig. 03.png
Nascita Saalfeld, 25 settembre 1697
Morte Bad Rodach, 16 settembre 1764
Dinastia Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Padre Giovanni Ernesto di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Madre Carlotta Giovanna di Waldeck-Wildungen
Consorte Anna Sofia di Schwarzburg-Rudolstadt
Figli Ernesto Federico
Giovanni Guglielmo
Cristiano Francesco
Carlotta Sofia
Federica Carolina
Federico Giosia
Religione Protestantesimo

Francesco Giosea di Sassonia-Coburgo-Saalfeld (Saalfeld, 25 settembre 1697Rodach, 16 settembre 1764) fu duca di Sassonia-Coburgo-Saalfeld dal 1745 fino alla sua morte.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Infanzia[modifica | modifica wikitesto]

Egli era il quarto dei figli sopravvissuti di Giovanni Ernesto di Sassonia-Coburgo-Saalfeld (1658 – 1729), il terzo nato dalla seconda moglie di suo padre, Carlotta Giovanna di Waldeck-Wildungen. Durante la sua giovinezza, Francesco Giosea servì nelle armate imperiali.

La morte dei suoi due fratelli maggiori, Guglielmo Federico (28 luglio 1720) e Carlo Ernesto (30 dicembre 1720) lo resero secondo nella linea di successione al trono del Ducato di Sassonia-Coburgo-Saalfeld, preceduto solo dal fratellastro Cristiano Ernesto.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

A Rudolstadt, il 2 gennaio 1723 sposò Anna Sofia di Schwarzburg-Rudolstadt. Queste nozze seguivano quelle celebrate tre anni prima dal fratello di Anna Sofia, Federico Antonio con la sorella di Francesco Giosea, Sofia Guglielmina. Si trattò di un duplice matrimonio teso a garantire un legame politico tra i due stati, che comportò anche un legame religioso tra la Sassonia-Coburgo-Saalfeld e il tribunale ecclesiastico di Rudolstadt e che significò una promozione del pietismo in tutta la Sassonia-Coburgo-Saalfeld.

Duca di Sassonia-Weimar[modifica | modifica wikitesto]

Francesco Giosea, duca di Sassonia-Weimar

Quando Cristiano Ernesto si sposò morganaticamente nel 1724, Francesco Giosea pretese per sé l'intera eredità del ducato. Il testamento del padre (1729), ad ogni modo, lo nominava coreggente col fratello. Nel 1735, il supporto della linea di Sassonia-Meiningen gli riconobbe ufficialmente il ruolo ed alla morte di Cristiano Ernesto nel 1745, divenne l'unico Duca. Già nel 1733 aveva proclamato la primogenitura nel ducato, che comunque venne confermata dall'Imperatore solo nel 1747. Dal 1750 al 1755, egli fu reggente del Ducato di Sassonia-Weimar per Ernesto Augusto II Costantino.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Francesco Giosea in una stampa d'epoca

Il Duca morì il 16 settembre 1764 a Bad Rodach.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Francesco Giosea e Anna Sofia di Schwarzburg-Rudolstadt ebbero:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN15152726 · GND (DE102109079 · CERL cnp00259918 · WorldCat Identities (ENviaf-15152726
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie