Francesco Eschinardi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Microcosmi physicomathematici, 1658

Francesco Eschinardi (13 dicembre 162312 gennaio 1703) è stato un matematico italiano.

Nelle scuole della Compagnia di Gesù studiò dal 1637 matematica, filosofia, logica e retorica. Frequentò Firenze e Perugia e fu professore di matematica, logica e filosofia nel Collegio Romano tra il 1551 e il 1773, il suo nome infatti risulta varie volte nell'elenco dei lettori e dei professori. Nel 1679 diventò membro dell'Accademia delle Scienze di Roma.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autorità VIAF: (EN2758620 · ISNI: (EN0000 0000 7969 640X · SBN: IT\ICCU\SBLV\041215 · LCCN: (ENnr00015925 · GND: (DE117512753 · BNF: (FRcb150689862 (data) · BAV: ADV10865017 · CERL: cnp01389635