Francesco Eroli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco Eroli
vescovo della Chiesa cattolica
Stemmafrancescoeroli.JPG
Nominato vescovo 10 luglio 1495
Consacrato vescovo 4 giugno 1497
Deceduto 1540

Francesco Eroli (Narni, seconda metà del XV secolo1540) è stato un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nipote di Costantino Eroli, gli fu coadiutore e poi successore nel vescovato di Spoleto dal 1500.

Partecipò al Concilio Lateranense V, trattendosi a Roma, anche se non continuamente, dal 1512 al 1516.

Descritto come osservantissimo della religione e delle norme ecclesiastiche e caritevole verso i poveri.

Ritrovò le spoglie di San Giovanni, arcivescovo di Spoleto e di San Pietro, altro vescovo di Spoleto.

Finì la cappella dell'Assunta nel duomo di Spoleto iniziata dal suo predecessore Costantino Eroli con affreschi di Iacopo Siciliano e Giovanni da Spoleto.

Gli fu data licenza di fare testamento e lasciò molti legati pii. Morì, passati i 70 anni nel 1540.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Eroli, Notizie de' vescovi Eroli estratte dalle vite de' narnesi illustri, Terni 1852.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]