Francesco D'Adamo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Francesco D'Adamo (Milano, 1949) è uno scrittore italiano.

Nato nel 1949 vicino a Venezia[1] da profughi istriani arrivati in Italia dopo la seconda Guerra Mondiale, vive per qualche tempo a Cremona per poi trasferirsi a Milano dove attualmente vive.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in Lettere Moderna all'Università di Milano, ha insegnato materie letterarie nelle scuole superiori e negli istituti tecnici, per poi dedicarsi alla scrittura.Il suo primo libro è scritto nel 1990 ed è un romanzo noir per adulti Overdose che parla delle imprese di un gruppo di sbandati drogati. Nello stesso anno scrive per una antologia curata da Massimo Moscati per Oscar Mondadori intitolata Nero italiano. 27 racconti il racconto 50 grammi di eroina. Nel 1996, in collaborazione con Rosaria Guacci, cura Nero di seppia, costituito da 15 racconti che trattano il binomio giallo-cibo. Sul finire degli anni '90 inizia a scrivere per i ragazzi, definiti da lui stesso adulti che hanno qualche anno in meno.

La sua esperienza di insegnante la ritroviamo in due articoli dell'inizio del 2000: Un circolo un po' speciale : Cronaca di un'esperienza di lettura in un istituto tecnico di Milano[2]e Un libro per cuccare: Lo scaffale di narrativa di un istituto tecnico, tra classici e contemporanei.[3]. Il suo ultimo romanzo Storia di Ismael che ha attraversato il mare ha avuto molto successo perché è una storia affascinante. Nel 2001 scrive Storia Di Iqbal, edito da EL, ispirato alla vita di Iqbal Masih, con cui vince il Premio Cento nel 2002 e il premio Cristopher Awards negli USA. Nel 2006 con Jonny il seminatore vince il Premio di Narrativa per ragazzi " Comunità Montana Altocrotenese" e nel 2012 è finalista con Radio Niente al Premio Lettarario "Annamaria Castellano"[4].I suoi romanzi sono noti per il livello formativo e pedagogico e per questo apprezzati nelle scuole. Ha anche collaborato con Arcilettore.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Narrativa per adulti[modifica | modifica wikitesto]

  • Overdose, Milano, Mondadori, 1990
  • 50 grammi di polvere, in Moscati M. (a cura di), Nero Italiano. 27 racconti, Milano, Mondadori, 1990, pp.201-213
  • Trippa, pianura, tenebre, in D'Adamo, R. Guacci (a cura di), Nero di seppia, Roma, Gambero Rosso Editore, pp. 20-27

Narrativa[modifica | modifica wikitesto]

  • Lupo Omega, Trieste, EL, 1999, finalista al Premio Cento, Premio Città di Penne e premio Sanguinetto
  • Mille pezzi al giorno, S. Dorligo della Valle, EL, 2000
  • Storia di Iqbal, S. Dorligo della Valle, EL, 2001, vincitore Premio Cento, Premio Cristopher Awards e segnalato all'American Library Association, poi Firenze, F. Le Monnier, 2002; Einaudi Ragazzi, 2008; Mondadori education-Salani narrativa, 2009
  • Bazar, S. Dorligo della Valle, EL, 2002, poi Firenze, F. Le Monnier, 2003
  • Johnny il seminatore, Milano, Fabbri, 2005
  • Storia di Ouiah che era un leopardo, Milano, Fabbri, 2005, poi Milano, Rizzoli, 2009
  • Storia di Ismael che ha attraversato il mare, Novara, De Agostini, 2009
  • Radio Niente, Novara, De Agostini, 2010
  • Tempo da lupi, Novara, De Agostini, 2012
  • " oh , freedom !" , milano , giunti , 2014

Saggistica e articoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Il piacere di leggere: un'esperienza (informale) in un Istituto Tecnico di Milano, in "Sfoglialibro", luglio 2001, pp. 48-50
  • Un libro per cuccare: Lo scaffale di narrativa di un Istituto tecnico, tra classici e contemporanei, in Salvati C.I. (a cura di), Biblioteche Scolastiche, rassegna annuale di temi, informazioni, documenti. Milano, Editrice Bibliografica, 2003, pp. 85-89
  • I miei romanzi pieni di maiuscole, in LG Argomenti.1. 2010 pp. 27-31
  • Non sempre vivono felici e contenti. Raccontare la realtà ai ragazzi, in Bacchetti (a cura di), Attraversare boschi narrativi, tra didattica e formazione. Napoli, Liguori, 2010

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bacchetti F., La letteratura contemporanea tra autori, libri e immaginario, in Catarsi E., Bacchetti F. (a cura di), I "Tusitala". Scrittori italiani contemporanei di letteratura giovanile, Tirrenia (PI), Edizioni Del Cerro, 2006.
  • Bacchetti F., Cambi F., Nobile A., Trequadrini F., La letteratura per l'infanzia oggi, Bologna, CLUEB, 2009.
  • Blezza Picherle S., Libri, Bambini, ragazzi. Incontri tra educazione e letteratura, Milano, Vita e Pensiero, 2004.
  • Catarsi E., Bacchetti F. (a cura di), I "Tusitala". Scrittori italiani contemporanei di letteratura giovanile, Tirrenia (PI), Edizioni Del Cerro, 2006.
  • Hamelin Associazione Culturale (a cura di), Contare le stelle: venti anni di letteratura per ragazzi, Bologna, CLUEB, 2007
  • Manier B., Lavoro Minorile, Torino, EGA, 2001.
  • Moscati M. (a cura di), Nero Italiano. 27 racconti, Milano, Mondadori, 1993456789
  • Rotondo F., Le nazioni dimenticate, in "LiBeR", 54, 2002, pp. 53-54
  • Salviati C.I., Incontro con Francesco D'Adamo, in "Andersen", 259, 2009, pp.26-27

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ fonte diretta
  2. ^ in Sfoglialibro - luglio 2001 - pp.48-50. Editrice Bibliografica
  3. ^ in Sfoglialibro - 2003 - p. 85 Editrice Bibliografica
  4. ^ annamariacastellano.it

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

{{Portale|biografie}