Francesco D'Alessio (politico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francesco D'Alessio

Deputato del Regno d'Italia
Legislature XXV, XXVI, XXVII

Dati generali
Professione Giurista

Francesco D'Alessio (Montescaglioso, 27 maggio 1886Roma, 1º aprile 1949) è stato un politico italiano.

Nei periodi compresi tra il 1924-1925 e 1927-1928 diviene Deputato del Parlamento Italiano, ed è professore di diritto amministrativo presso l'Università di Pavia dal 1924 al 1935. Riceve numerose onorificenze: Ordine della Corona d'Italia, Grand'Uff. dell'Ordine della Corona d'Italia, Comm. dell'Ordine equestre de' Ss. Maurizio e Lazzaro.[1][2] Nel 1910 fu iniziato in Massoneria nella Loggia "Peucetia" di Bari e durante gli anni in cui fu deputato fu membro della Loggia "Rienzi" di Roma[3]. Grazie a lui Matera, già capitale della Basilicata dal 1663 al 1806, divenne capoluogo di provincia nel 1927.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Professori dell'Università di Pavia Unipv.it
  2. ^ Personaggi di Montescaglioso Montescaglioso.net
  3. ^ V. Gnocchini, L'Italia dei Liberi Muratori, Mimesis-Erasmo, Milano-Roma, 2005, p.89.
  4. ^ Personaggi legati a Matera SassiWeb.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN217091163 · ISNI (EN0000 0001 1948 8876 · LCCN (ENno95053918