Francesco Curia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mdonna col Bambino, san Leonardo e i committenti, 1595, Museo nazionale d'arte medievale e moderna della Basilicata

Francesco Curia (1538Napoli, 1608) è stato un pittore italiano, attivo in particolare nel Regno di Napoli nella seconda metà del Cinquecento.

Figlio di Michele Curia, fra le sue opere si possono annoverare:

  • Gloria del nome di Maria (1602), Napoli, Chiesa di Santa Maria la Nova;
  • Assunzione della Vergine (1602), Airola, Chiesa della SS Annunziata;[1]
  • Madonna tra i ss. Giacomo Maggiore e Minore, Napoli, chiesa di S. Caterina a Formiello;
  • Allegoria francescana, Napoli, chiesa di S. Lorenzo Maggiore;
  • Annunciazione, Napoli, Museo di Capodimonte;
  • Pala di S. Maria della Cintura con S. Agostino e S. Monica (realizzata con Michele Curia), Campagna, Chiesa della SS. Annunziata.
  • Madonna con Bambino, San Leonardo ed offerenti (1595), Colobraro, parrocchiale di San Nicola;
  • Madonna con Bambino tra Sant'Antonio da Padova e San Leonardo, Altamura, chiesa S. Maria della Consolazione;
  • Madonna del Carmine e i SS. Francesco d'Assisi e Francesco da Paola (1598), Colobraro, chiesa di Sant'Antonio;

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • La seconda metà del Cinquecento in Basilicata, a cura di Rossella Villani.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN8322756 · ISNI: (EN0000 0000 8195 7146 · LCCN: (ENnr2003006292 · ULAN: (EN500010045