Francesco Casagrande (calciatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francesco Casagrande
Francesco Casagrande - Cagliari.jpg
Casagrande al Cagliari
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Peso 67 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Termine carriera 1989 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1969-1972Vittorio Veneto61 (0)
1972-1975Clodia Sottomarina100 (9)
1975-1976Monza33 (2)
1976-1980Cagliari128 (10)
1980-1982Fiorentina51 (6)
1982-1985Sampdoria67 (6)
1985-1987Como35 (0)
1987-1988Padova35 (1)
1988-1989Virescit Bergamo10 (0)
Carriera da allenatore
2006-2009SampdoriaGiov. Reg.
2009-2011Angelo BaiardoGiovanili
2011-2012non conosciuta Vazzolese
2012-2013Gruppo FassinaGiovanili
2013-2019non conosciuta Mareno GiallobluGiovanili
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Francesco Casagrande (Mareno di Piave, 2 luglio 1953) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Casagrande (a sinistra) in azione alla Sampdoria nel 1982, alle prese con lo juventino Platini.

Notato spesso in campo per la folta capigliatura e un paio di baffi vistosi, ha giocato come centrocampista, distinguendosi per la sua inesauribile generosità nell'accollarsi il pesante lavoro di raccordo e sostegno alla manovra. Le sue squadre principali sono state Cagliari, Fiorentina, Sampdoria, Como e Padova, collezionando 182 presenze e 13 reti in Serie A. Ha chiuso la carriera con la Virescit nel 1989.

Ha conquistato un secondo posto in campionato con la Fiorentina nella stagione 1981-1982, la Coppa Italia 1984-1985 con la Sampdoria, e una promozione in Serie A col Cagliari nella stagione 1978-1979.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Ritiratosi da calciatore, è diventato un allenatore. Dal 2006 al 2009 ha lavorato nel settore giovanile della Sampdoria, guidando i Giovanissimi Regionali.[1][2]

Nel 2009 è diventato il responsabile tecnico del settore giovanile dell'Angelo Baiardo, squadra di Genova, ricoprendo anche il ruolo di allenatore delle giovanili (leve 1994 e 1996).[3]

Nel novembre 2011 è diventato l'allenatore della Vazzolese (Prima Categoria Veneta).[4]

Nel 2012 ha allenato le giovanili del Gruppo Fassina.[5] Successivamente è entrato nel settore giovanile del Mareno Gialloblu, società della sua città natale.[6][7]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Clodiasottomarina: 1972-1973 (girone C)
Monza: 1975-1976 (girone A)
Monza: 1976
Sampdoria: 1984-1985

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Settore giovanile: Aldo Jacopetti nuovo coordinatore, in sampdoria.it, 18 luglio 2006. URL consultato il 20 gennaio 2018.
  2. ^ Provini a casa Samp per Sturaro e Amadei, talenti del vivaio Carlin Orange, in riviera24.it, 19 febbraio 2009. URL consultato il 20 gennaio 2018.
  3. ^ Cagliari - Samp da doppio ex: Francesco Casagrande, in genovapost.com, 8 novembre 2009. URL consultato il 20 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2018).
  4. ^ Vazzola: dopo l'addio di mister Garbin panchina a Francesco Casagrande, in venetogol.it, 23 novembre 2011. URL consultato il 20 gennaio 2018.
  5. ^ Il Gruppo Fassina viaggia a ritmo da primato, in tribunatreviso.gelocal.it, 28 febbraio 2013. URL consultato il 20 gennaio 2018.
  6. ^ MARENO GIALLOBLU S.S.D., in marenogialloblu.it. URL consultato il 20 gennaio 2018.
  7. ^ Il Gialloblù - Natale 2015, in issuu.com, 20 dicembre 2015. URL consultato il 20 gennaio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]