Francesco Boldrini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Madonna e santi a Castelfiorentino

Francesco Boldrini (Firenze, 1584Firenze, 1648) è stato un pittore italiano, attivo in Toscana nella prima metà del XVII secolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di formazione tardo-manierista fiorentina, legata a Giovanni Battista Naldini, dimostrò di conoscere le novità di Francesco Curradi e altri, rinnovandosi in senso controriformato.

Fu attivo soprattutto nel contado fiorentino, in particolare nella zona di Castelfiorentino e del Chianti. Tra le opere conosciute, una Madonna del Rosario e santi (1615) al Museo di San Francesco a Greve in Chianti[1][2] e un San Carlo Borromeo in collezione privata.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ comune.greve-in-chianti.fi.it, Il Museo di Arte Sacra San Francesco, su comune.greve-in-chianti.fi.it. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  2. ^ chiantivaldarno.it, Museo di San Francesco a Greve in Chianti, su chiantivaldarno.it. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  3. ^ anticoantico.it, Dipinto: San Carlo Borromeo, Toscana, su anticoantico.it. URL consultato il 7 gennaio 2021.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosanna Caterina Proto Pisani (a cura di), Museo di Santa Verdiana a Castelfiorentino, Edizioni Polistampa, Firenze, 2006.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN17492979 · ISNI (EN0000 0000 1116 2946 · BNF (FRcb14954170q (data) · WorldCat Identities (ENviaf-17492979