Francesco Barbagallo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Francesco Barbagallo (Salerno, 1945) è un accademico e storico italiano. Ordinario di Storia Contemporanea e direttore del Dipartimento di Discipline Storiche dell'Università di Napoli Federico II. È direttore, dal 1983, della rivista Studi Storici (nata alla fine del 1959), trimestrale di storia, che dal 1999 è stampata e distribuita da Carocci editore di Roma.

Gli studi di Barbagallo si concentrano sulla storia contemporanea, storia d'Italia e in particolare del Mezzogiorno, specie dal Settecento ad oggi, nelle sue varie dinamiche sociali, politiche, culturali. È attento studioso del fenomeno criminale nelle regioni meridionali, argomento cui ha dedicato diversi lavori e interventi, accademici e non.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Mattino degli Scarfoglio (1892-1928), Guanda, 1979
  • Mezzogiorno e questione meridionale (1860-1980), Guida, 1980
  • Stato, parlamento e lotte politico-sociali nel Mezzogiorno (1900-1914), Guida, 1980
  • Francesco Saverio Nitti, UTET, 1984
  • L' azione parallela. Storia e politica nell'Italia contemporanea, Liguori, 1990
  • La formazione dell'Italia democratica, in Storia dell'Italia repubblicana, vol. I, Einaudi, 1994
  • Da Crispi a Giolitti. Lo Stato, la politica, i conflitti sociali, in Storia d'Italia, vol. III, Laterza, 1995
  • Napoli fine Novecento. Politici, camorristi, imprenditori, Einaudi, 1997
  • Il potere della camorra (1973-1998), Einaudi, 1999
  • Il Sud, Editori Riuniti, 2001
  • Storia contemporanea. L'Ottocento e il Novecento, Carocci, 2002
  • La modernità squilibrata del Mezzogiorno d'Italia, Einaudi, 2002
  • Italia contemporanea. Storiografia e metodi di ricerca, Carocci, 2002
  • Enrico Berlinguer, Carocci, 2007
  • Storia contemporanea. Dal 1815 a oggi, Carocci, 2008
  • Lavoro ed esodo nel sud, Guida, 2008
  • Storia dell'Italia repubblicana, Carocci, 2009
  • Storia della camorra, Laterza, 2010

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN109318158 · ISNI: (EN0000 0001 1779 5709 · SBN: IT\ICCU\CFIV\043290 · LCCN: (ENn79099220 · GND: (DE1033928690 · BNF: (FRcb12097110k (data)