Francesco Amadori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francesco Amadori, a destra, in compagnia del fratello Arnaldo

Francesco Amadori (Cesena, 15 gennaio 1932) è un imprenditore italiano. È il fondatore, assieme al fratello Arnaldo, e presidente di Amadori.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

« Parola di Francesco Amadori! »

(Slogan pubblicitario della Amadori)

Negli anni quaranta, fin da ragazzino, affianca i genitori nella commercializzazione di animali da cortile a livello locale.

A metà degli anni cinquanta la famiglia Amadori decide di cimentarsi nell'allevamento in proprio, fino a che negli anni sessanta riesce a raggiungere il proprio obbiettivo dando vita, a San Vittore di Cesena, ad una filiera integrata costruendo un mangimificio, un incubatoio, un allevamento e un impianto di trasformazione alimentare. Il 1969 è la data ufficiale di nascita dell'azienda Amadori.

Negli anni settanta la crescita dell'attività è notevole, e porta Francesco Amadori a ricevere, nel 1973, il premio "Mercurio d'Oro".

Dagli anni novanta Francesco Amadori diventa il testimonial delle proprie campagne pubblicitarie, e diventa celebre con il claim "Parola di Francesco Amadori".

Nel 2002 il Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, lo nomina Cavaliere del Lavoro.

Francesco Amadori è ancora oggi fortemente impegnato in azienda, insieme alla sua famiglia.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

immagine del nastrino non ancora presente Premio Mercurio d'Oro
— 1973
Cavaliere del lavoro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere del lavoro
— Roma, 30 maggio 2002[1]
immagine del nastrino non ancora presente Premio Malatesta Novello – Città di Cesena
— Cesena, 29 ottobre 2009. Di iniziativa del Comune di Cesena.[2]
immagine del nastrino non ancora presente Premio Barocco per l'imprenditoria
— Gallipoli, 7 giugno 2010[3]

Citazioni e omaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]