François de Franquetot de Coigny

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
François de Franquetot de Coigny
François de Franquetot de Coigny.jpg
16 marzo 1670 – 18 dicembre 1759
Dati militari
Paese servito Royal Standard of the King of France.svg Regno di Francia
Anni di servizio 16871745
Grado Maresciallo di Francia
Guerre Guerra di successione spagnola
Guerra di successione polacca
Guerra di successione austriaca
Battaglie Battaglia di Colorno
Battaglia di San Pietro
Battaglia di Guastalla
voci di militari presenti su Wikipedia

François de Franquetot de Coigny (Coigny, 16 marzo 1670Parigi, 18 dicembre 1759) è stato un militare francese, maresciallo di Francia e, dal 1747, conte di Coigny.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Blasone della famiglia de Franquetot

Nasce nel castello di Coigny, nei pressi di Coutances (in Normandia), da Robert-Jean de Coigny e da Marie-Françoise de Matignon. Suo zio era Charles-Auguste de Goyon-Matignon (maresciallo di Francia) ed era legato da parentela anche con Giacomo I di Monaco. Come suo padre iniziò una rapida carriera militare in giovane età: brigadiere nel 1702, maresciallo di campo nel 1703 e tenente generale nel 1709.

Combatté con successo nella guerra di successione polacca ottenendo importanti vittorie contro gli austriaci a San Pietro e Guastalla.

Nominato maresciallo di Francia nel 1734, durante la guerra di successione austriaca sostituì il parigrado François-Marie de Broglie difendendo le posizioni francesi sul Reno.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 dicembre 1699 sposò Henriette de Montbourcher du Bordage dalla quale ebbe tre figli:

  • Marie-Françoise (1700 - 17??)
  • Jean, marchese de Coigny (1702 - 1748; ucciso in duello)
  • Charlotte-Bibiane (1703-1772)

Anche suo nipote François-Henri de Franquetot de Coigny sarà nominato maresciallo di Francia.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro
Cavaliere dell'Ordine dello Spirito Santo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dello Spirito Santo

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marie-Nicolas Bouillet et Alexis Chassang (dir.), François de Franquetot de Coigny in Dictionnaire universel d'histoire et de géographie, 1878 (Wikisource)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN74636688 · LCCN: (ENno2014017989 · ISNI: (EN0000 0000 7977 9053 · GND: (DE117692115